Codice
9788833580777
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
25 ott 2018
Collana
Pagine
4746

148 ALLIEVI SNA Scuola nazionale dell'amministrazione

Sottotitolo
MANUALE per la preparazione alla PRIMA E SECONDA PROVA SCRITTA
35,00 €
Condividilo on-line
Il presente Volume costituisce una indubbia novità nel variegato panorama editoriale delle opere destinate alla preparazione dei concorsi pubblici e, in particolare, delle selezioni per il reclutamento dei futuri Dirigenti della Pubblica Amministrazioni.
Il Volume intende, infatti, integrare la tradizionale offerta formativa attraverso uno strumento originale che consenta di soddisfare l’esigenza dei Lettori di poter disporre di un valido ausilio per affrontare le prove pratiche dei concorsi.
A tal fine, gli Autori hanno provato a “mettersi nei panni” del Lettore, impegnato nella redazione di un concreto provvedimento amministrativo, provvedendo a:
a) inserire, in apertura di ciascun capitolo, gli atti che compongono il fascicolo e sulla base dei quali dovrà redigersi lo specifico provvedimento richiesto dalla traccia;
b) redigere una apposita guida ragionata, che consenta l’apprendimento di un metodo di analisi degli atti presenti nel fascicolo e delle questioni giuridiche da risolvere per la redazione del provvedimento finale;
c) predisporre, all’esito del percorso, il provvedimento richiesto dalla traccia, così da consentire al Lettore di acquisire un utile modello del “prodotto finale”.
Questo approccio – certamente innovativo – è stato effettuato nei diversi ambiti disciplinari che investono l’attività della Dirigenza pubblica, cercando, altresì, di fornire una panoramica completa dei vari provvedimenti amministrativi, con dettagliate tecniche di esame e redazione del singolo provvedimento esaminato.
Il volume è calibrato sulle materie di esame, come individuate nell’avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 4 settembre 2018. Si cerca, così, di offrire al Lettore – attraverso l’approccio sopra illustrato – contributi rilevanti per la redazione della prima prova scritta afferente alle materie giuridiche (diritto costituzionale, diritto amministrativo, diritto dell’Unione europea e delle organizzazioni internazionali) e volta a verificare “l’attitudine al ragionamento giuridico, la capacità di impostare analisi critiche di problemi complessi e di proporre soluzioni argomentate”. Il bando prevede espressamente che tale prova consista nella redazione di un elaborato, sulla base di un breve dossier distribuito ai candidati. I contributi sono, pertanto, redatti ipotizzando un possibile dossier e guidando il Lettore nell’analisi e soluzione delle questioni sottese.
Il medesimo metodo è utilizzato per le materie della seconda prova scritta: anche in tal caso, infatti, il bando prevede la redazione di un elaborato sulla base di un breve dossier. Si cerca, così, di aiutare il Lettore a sviluppare, come richiesto dal bando, la capacità di impiegare gli strumenti e le metodologie delle discipline di esame (economia politica, politica economica, economia delle amministrazioni pubbliche, management pubblico, analisi delle politiche pubbliche) al fine di formulare diagnosi e proposte argomentate in relazione a problemi attinenti alle attività delle pubbliche amministrazioni.
Il volume si chiude con un’aggiornata appendice giurisprudenziale, nella quale sono state inserite le sentenze maggiormente significative in considerazione dell’importanza dei principi affermati. Si offre, così, al Lettore un’utile selezione della giurisprudenza che possa, altresì, sollevarlo dalla impegnativa e spesso dispendiosa ricerca degli arresti più importanti per la preparazione ai concorsi.
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF