Codice
9788891422156
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
15 ott 2019
Collana
Pagine
256

205 IL LAVORO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Sottotitolo
• Status giuridico ed economico del pubblico dipendente • Diritti, doveri e responsabilità • Codice di comportamento • Profili giurisdizionali
Prezzo di listino 16,00 €
Prezzo a te riservato 15,20 €
Condividilo on-line
• Status giuridico ed economico del pubblico dipendente • Diritti, doveri e responsabilità • Profili giurisdizionali - Dopo la riforma MADIA (Decreti legislativi nn. 74 e 75 del 2017)

•Questo volume di “elementi maior” viene dato alle stampe all’indomani dell’entrata in vigore dei decreti attuativi della cd. riforma Madia sul lavoro pubblico.

Con i decreti legislativi 25 maggio 2017, n. 74 (su performance e valutazione) e n. 75 (riforma del Testo Unico pubblico impiego), vengono, in particolare, innovati molteplici profili della disciplina del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni, nella prospettiva della semplificazione di norme e procedure, trasparenza nell’organizzazione degli uffici e lotta alla corruzione e all’assenteismo.

La riforma, infatti, da un lato riorganizza le regole del lavoro pubblico in funzione dei servizi da erogare ai privati; dall’altro lato, imposta una nuova regolamentazione della valutazione della performance dei dipendenti pubblici e degli uffici, legandola ad indicatori misurabili e verificabili dai cittadini-utenti.

La trattazione offre un’ampia panoramica sull’impiego pubblico in tutti i suoi principali aspetti: fonti, accesso ed organizzazione, disciplina della dirigenza, diritti, doveri e responsabilità dei dipendenti pubblici, nonché svolgimento del rapporto e relativi profili estintivi, giurisdizionali e previdenziali.

Sono presenti, infine, numerosi box con specifiche «questions», finalizzate ad evidenziare gli aspetti più problematici, ed altri di approfondimento e attualità. Un breve glossario di termini specialistici (o riferiti ad altri rami del diritto), a conclusione di ogni capitolo, facilita la comprensione degli argomenti trattati.

Queste caratteristiche rendono il volume particolarmente adatto a tutti coloro che necessitano di un agile strumento di consultazione e aggiornamento, come studenti, partecipanti a pubblici concorsi ed operatori del settore.

•Capitolo Primo: Il rapporto di pubblico impiego: inquadramento
generale e sistema delle fonti
1. Il principio lavorista: l’Italia come Repubblica democratica fondata sul lavoro
2. Gli ulteriori principi costituzionali in materia di lavoro
3. Il pubblico impiego
4. Quadro giuridico di riferimento
5. Segue: Le “ragioni” delle riforme
6. La privatizzazione e il D.Lgs. 165/2001, T.U. pubblico impiego
7. La riforma Brunetta
8. Il “nuovo” assetto del pubblico impiego
9. La riforma Madia e i decreti attuativi (decreti legislativi nn. 74 e 75/2017)
10. Il sistema delle fonti. Atti di macro e micro organizzazione
11. L’equilibrio tra legge e contratto
12. Segue: La contrattazione collettiva
13. I soggetti della contrattazione
14. La formazione e l’efficacia del contratto collettivo
Capitolo Secondo: L’accesso agli uffici pubblici
1. Il concorso pubblico
2. Accesso mediante procedure selettive
3. La stipulazione del contratto individuale
4. Accesso extraconcorsuale
5. Accesso dei cittadini membri dell’Unione europea
6. Il lavoro flessibile nella P.A
7. Contratti di collaborazione ed incarichi di lavoro autonomo
8. Riforma Madia e stabilizzazione del personale precario
Capitolo Terzo: L’organizzazione dei pubblici uffici e l’inquadramento del personale
1. Organi e uffici
2. L’organizzazione del personale: i criteri guida
3. L’inquadramento dei pubblici dipendenti
4. Segue: Dalle dotazioni organiche ai «fabbisogni di personale»
5. Gestione e formazione delle risorse umane
6. Il controllo del costo del lavoro
7. La partecipazione sindacale
8. Relazioni con il pubblico
9. Il sistema delle mansioni
10. Le progressioni
Capitolo Quarto: La dirigenza pubblica
1. La distinzione tra politica e amministrazione
2. Il «ruolo» del dirigente pubblico
3. Evoluzione della figura
4. La «decaduta» riforma della dirigenza pubblica: un’occasione mancata?
5. Il dirigente quale datore di lavoro pubblico
6. La responsabilità dirigenziale (art. 21 D.Lgs. 165/2001)
7. Accesso alla dirigenza
8. Gli incarichi dirigenziali (art. 19 D.Lgs. 165/2001)
9. Lo spoil system: la decadenza automatica dall’incarico
Capitolo Quinto: Diritti, doveri e responsabilità del pubblico dipendente
1. I doveri del pubblico dipendente e le misure anticorruzione
2. Il codice di comportamento
3. La tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti: il whistleblowing
4. Segue: Il contrasto alla corruzione
5. Il mobbing
6. Il dovere di esclusività (art. 53 D.Lgs. 165/2001)
7. I diritti dell’impiegato
8. I diritti patrimoniali
9. I diritti non patrimoniali
10. La responsabilità dell’impiegato
11. La responsabilità penale e i delitti contro la pubblica amministrazione
12. La responsabilità disciplinare dopo la riforma Madia
13. Il procedimento disciplinare
14. Illeciti per i quali è previsto il licenziamento disciplinare (art. 55quater
D.Lgs. 165/2001)
15. Segue: La lotta ai “furbetti” del cartellino e del weekend
16. La responsabilità disciplinare derivante da condotte pregiudizievoli
per l’amministrazione (art. 55sexies D.Lgs. 165/2001)
17. I rapporti tra procedimento penale e procedimento disciplinare
18. La responsabilità a contenuto patrimoniale
19. Il danno erariale
20. La responsabilità contabile
21. La responsabilità amministrativa o erariale
22. La responsabilità civile verso i terzi
Capitolo Sesto: Il sistema dei controlli e la valutazione della performance
1. Nozione di “controllo” e di “performance”
2. Il controllo amministrativo
3. I controlli sugli atti
4. I controlli sugli organi e sugli enti
5. I controlli sull’attività
6. I controlli interni e sulla performance
7. I controlli esterni e il ruolo della Corte dei conti
8. I nuovi sistemi di valutazione dei pubblici dipendenti e la misurazione
della performance
9. Il ciclo di gestione della performance
10. I soggetti della valutazione e la partecipazione del cittadino-utente
11. I criteri per la differenziazione delle retribuzioni
Capitolo Settimo: Lo svolgimento del rapporto di lavoro
1. Orario di servizio e orario di lavoro
2. Ferie e festività
3. La disciplina dei permessi
4. Il regime della malattia nel lavoro pubblico
5. Le assenze collegate alla maternità e paternità
6. Il luogo della prestazione di lavoro
7. Aspettativa
8. La mobilità
9. Estinzione del rapporto di impiego
Capitolo Ottavo: Profili giurisdizionali. Riparto di giurisdizione e
procedure concorsuali
1. Tutela giurisdizionale ed effetti della privatizzazione
2. I poteri del G.O
3. Segue: Le conseguenze del licenziamento illegittimo
4. Controversie sui concorsi e riparto di giurisdizione
5. Lo scorrimento della graduatoria
6. Segue: Le conseguenze dello scorrimento in punto di giurisdizione
7. Il processo del lavoro. Caratteri e ambito di applicazione
8. L’autorità giudiziaria competente
9. Il giudizio di primo grado
10. Gli strumenti per la risoluzione stragiudiziale delle controversie di
lavoro
11. La tutela processuale contro la condotta antisindacale del datore di
lavoro
Capitolo Nono: I trattamenti di previdenza dei pubblici dipendenti
1. Il riordino e l’armonizzazione del sistema previdenziale dei lavoratori
pubblici
2. La soppressione dell’INPDAP ed il passaggio degli assicurati all’INPS
3. Il calcolo dei trattamenti pensionistici
4. I requisiti di accesso alle prestazioni pensionistiche
5. La soppressione del sistema delle decorrenze
6. I trattamenti di inabilità e invalidità
7. La pensione ai superstiti
8. Integrazione al trattamento minimo e perequazione automatica dei
trattamenti
9. Altri istituti con rilievo previdenziale
10. Previdenza complementare e trattamento di fine rapporto
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF