Codice
9788891418975
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
30 nov 2018
Collana
Pagine
864

589/1 DIZIONARIO GIURIECONOMICO English-Italian / Italiano-Inglese

Sottotitolo
con voci dell'american english
Prezzo di listino 24,00 €
Prezzo a te riservato 22,80 €
Condividilo on-line
Con voci dell'American English - Lemmi specialistici di: Amministrazione Pubblica • Assicurazioni • Banca • Borsa • Commercio • Commercio internazionale • Contabilità • Contratti • Diritto (pubblico, privato, comunitario, comparato, commerciale, costituzionale, fallimentare, internazionale, del lavoro, della navigazione e dei trasporti, urbanistico) • Economia Aziendale • Economia Politica • Finanza • Fisco • Giustizia • Impresa • Informatica • Marketing • Medicina legale • Organizzazione Aziendale • Previdenza • Risorse Umane • Scienza Politica • Società • Titoli di credito • Tributi
Il dizionario, unico nel suo genere per l’impostazione metodologica e per l’attenta scelta delle voci, presenta in modo chiaro e semplice il lessico giuridico-economico nella traduzione dall’inglese all’italiano e viceversa.
Concepito come un testo destinato a rimanere valido nel tempo, il volume viene a colmare una notevole lacuna dell’editoria in quest’ambito e nasce da una reale esigenza riscontrata negli ultimi anni: la crescente specializzazione nei diversi campi del sapere, infatti, ha suggerito l’utilizzo di vocabolari scientifici e «di settore» che diano la possibilità di comprendere i nuovi lemmi introdotti dall’evoluzione tecnologica, nonché di cogliere differenti accezioni di termini ed espressioni già in uso; e ciò vale anche, e soprattutto, per il linguaggio giuridico-economico.
L’inglese – inteso sia come British English che come American English – è diventato, con la «globalizzazione» e la governance mondiale, la lingua ufficiale della comunicazione internazionale.
Questo spiega la necessità di un’opera comprensiva delle parole afferenti ai campi:
— del diritto;
— dell’economia;
— del commercio;
— della finanza;
— del fisco;
— della pubblica amministrazione;
— degli affari;
— della politica;
— della gestione aziendale.
Il testo, pertanto, ha come potenziali fruitori:
— tutti gli operatori del diritto e dell’economia;
— gli studenti delle facoltà giuridiche, economiche, politologiche e affini;
— oltre a coloro che, per necessità o piacere, nel pubblico o nel privato, si confrontano frequentemente con il linguaggio tecnico e con l’idioma d’Oltremanica.
In questo modo, esso si dimostra uno strumento indispensabile:
— per il lavoro;
— per lo studio;
— ma anche per la semplice consultazione.
Gli autori (entrambi di formazione accademica) e i loro collaboratori (ciascuno in base alle sue competenze) hanno selezionato con pazienza, impegno e passione i lemmi specialistici, considerandone tuttavia anche il significato comune e fornendo, laddove era il caso, sintetiche ed esaustive definizioni per chiarirne il senso a quanti manchino di una conoscenza approfondita della lingua anglosassone o delle discipline oggetto d’indagine.
Il lavoro si completa con un breve ma puntuale glossario dei termini informatici d’interesse e – in linea con lo spirito dell’opera, oltre che in ossequio alle gloriose tradizioni giuridiche del passato – con il testo delle più antiche e significative «Carte dei Diritti».
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF