Codice
97888832498486
Reparto
Argomento
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
2 mar 2021
Collana
Pagine
2408

CODICE PENALE E DI PROCEDURA PENALE 2021 e leggi complementari Pocket

Prezzo di listino 22,00 €
Prezzo a te riservato 20,90 €
Condividilo on-line
Il volume contiene gli articolati del Codice penale e del Codice di procedura penale e un'accurata selezione di leggi complementari, corredati da un dettagliato indice analitico alfabetico. Utilissimo per affrontare esami e concorsi, risulta indispensabile in udienza per il professionista e per il magistrato, 28° edizione.
La voce che nella precedente edizione si è voluto denominare COVID 19, con la speranza di poterla al più presto sopprimere, è stata ampliata con l'aggiunta delle disposizioni "penali" del d.l. 19 maggio 2020, n. 34 (c.d. Rilancio) e del d.l. 28 ottobre 2020, n. 137 (c.d. Ristori), con relative leggi di conversione, nonché del d.l. 9 novembre 2020, n. 149 (c.d. Ristori bis), anche se abrogato nel dicembre, essendosi stabilito che restano validi gli atti e i provvedimenti adottati e che sono fatti salvi gli effetti prodottisi e i rapporti giuridici sorti sulla base del d.l.
La nuova edizione recepisce, poi, tutti gli interventi resi necessari dal d.lgs. 14 luglio 2020, n. 75, di attuazione della direttiva di protezione degli interessi finanziari (PIF) dell'Unione Europea mediante il diritto penale, interventi riguardanti sia il codice penale (artt. 9 - 10 - 316 - 316-bis - 316-ter - 319-quater - 322-bis - 640 - 640-bis), sia i provvedimenti normativi contenuti nelle voci Contrabbando, Reati tributari, Responsabilità amministrativa degli enti dipendente da reato, Mandato d'arresto europeo, Misure di prevenzione, Ordine europeo di indagine. Di rilievo sono, inoltre, le modifiche apportate agli artt. 131-bis, 391-bis, 391-ter e 588 c.p. dal d.l. 21 ottobre 2020, n. 130 (c.d. immigrazione - sicurezza) e relativa legge di conversione. E all'art. 323 c.p. (abuso d'ufficio) dal d.l. 16 luglio 2020, n. 76 (c.d. semplificazione) convertito dalla l. 11 settembre 2020, n. 120.
Né va dimenticata la legge 14 agosto 2020, n. 113, recante Disposizioni in materia di sicurezza per gli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie nell'esercizio delle loro funzioni che ha introdotto nuove circostanze aggravanti (artt. 61, n. 11-octies, e 583-quater c.p.) e ha modificato le norme incriminatrici del delitto di percosse (art. 581 c.p.) e di lesioni personali volontarie (art. 582 c.p.). La voce Reati fallimentari contiene le modifiche apportate dal d.lgs. 26 ottobre 2020, n. 147, integrativo e correttivo del Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza. La l. 28 febbraio 2020, n. 7 ha, poi, convertito il d.l. 30 dicembre 2019, n. 161, in materia di intercettazioni di conversazioni o comunicazioni. Vanno ricordate, infine, le pronunce della Corte costituzionale sull'art. 131-bis c.p., sull'art. 512 c.p.p. e sull'art. 103 del d.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309 (voce Stupefacenti).
Prodotti alternativi
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF