Codice
9788868247584
Reparto
Argomento
Autore
Editore
Tipologia
e-Book
Data pubblicazione
24 feb 2020
Collana
Pagine
1080

Il BILANCIO D'ESERCIZIO 2020 E-book

Sottotitolo
Redazioni e adempimenti
Prezzo di listino 31,72 €
Prezzo a te riservato 30,13 €
Condividilo on-line
L'E-Book propone un’analisi della disciplina civilistica in materia di bilancio d’esercizio integrata dai principi contabili nazionali redatti dall'Organismo italiano di contabilità.

Ciò fornisce al redattore del bilancio una guida completa in merito alla corretta rilevazione e valutazione di tutte le operazioni aziendali.

Particolare attenzione è rivolta ai principi generali di redazione del bilancio, compresa la procedura di formazione ed approvazione del documento e dei suoi allegati, nonché il contenuto di ciascuna voce che compone lo schema di Stato patrimoniale e di Conto economico.

Ampio spazio è riservato alle informazioni da indicare in Nota integrativa, e negli altri documenti allegati al bilancio (relazione sulla gestione, relazione del collegio sindacale, relazione del revisore legale).

Un’apposita sezione è dedicata al bilancio in forma abbreviata, utilizzabile dai soggetti che presentano i requisiti previsti dall’art. 2435-bis, C.c. e al bilancio relativo alle micro-imprese ex articolo 2435-ter, C.c..

Nonostante nella redazione del bilancio d’esercizio predominino gli aspetti civilistici su quelli fiscali, il testo offre una compiuta analisi delle disposizioni fiscali, aggiornate alle recenti novità e delle ripercussioni e divergenze che esse possono avere e creare sul bilancio medesimo.


Struttura dell'E-Book
Parte Prima - ASPETTI GENERALI
Ambito soggettivo di applicazione
bilanci redatti secondo lo schema rigido del Codice Civile
Bilanci svincolati dallo schema rigido
Composizione del bilancio
Stato patrimoniale
Conto economico
Rendiconto finanziario
Nota integrativa
altri documenti corredati al bilancio
Principi generali
Finalità e clausola generale (art. 2423 C.c.)
Principio della “rilevanza”
Principi di redazione/postulati del bilancio (art. 2423-bis C.c. e OIC 11)
Bilanci intermedi
Operazioni contabili di fine esercizio
Scritture di assestamento e libro giornale
Operazioni preliminari alla chiusura dei conti e scritture di assestamento
Procedura di formazione del bilancio
Procedura di formazione del bilancio per le S.p.a.
Procedura di formazione del bilancio per le S.r.l.
Aspetti fiscali connessi all’approvazione del bilancio
Termini di versamento delle imposte
Presentazione della dichiarazione
Errata imputazione temporale di costi e/o ricavi
La destinazione del risultato dell’esercizio
Destinazione dell’utile
Copertura della perdita
Scritture contabili
Deposito del bilancio al Registro delle Imprese
Modalità di redazione del bilancio
Deposito del bilancio e formato XBRL
Modalità di deposito del bilancio
Modello B
Imposta di bollo e diritti di segreteria
Casi particolari
Regime sanzionatorio
Parte Seconda - BILANCIO ORDINARIO
Schema di bilancio ordinario
stato patrimoniale (art. 2424, C.c.)
Conto economico (art. 2425, C.c.)
Stato patrimoniale XBRL (Tassonomia_PCI_2018-11-04)
Conto economico XBRL (Tassonomia_PCI_2018-11-04)
Sezione Prima - STATO PATRIMONIALE
Struttura dello Stato patrimoniale
Variazioni allo schema
Principi contabili nazionali
struttura dello Stato patrimoniale: sezioni contrapposte
patrimoni destinati
Attivo
Passivo e patrimonio netto
Schema di Stato patrimoniale
A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti
Ammontare minimo del capitale sociale
Versamento iniziale per conferimenti in denaro
Conferimenti di beni in natura e di crediti
Conferimento di polizze assicurative e fideiussioni bancarie nelle S.r.l.
conferimento prestazioni d’opera e servizi nelle S.r.l.
Sottoscrizione del capitale versamento dei decimi vincolati
prestazioni d’opera e di servizi nelle S.r.l.
Aspetti contabili
Aspetti fiscali
B) I. Immobilizzazioni immateriali
B) I. 1) Costi di impianto e di ampliamento
B) I. 2) Costi di sviluppo
B) I. 3) Diritti di brevetto industriale e diritti di utilizzazione delle opere dell’ingegno
B) I. 4) Concessioni, licenze, marchi e diritti simili
B) I. 5) Avviamento
B) I. 6) Immobilizzazioni in corso e acconti
B) I. 7) Altre immobilizzazioni immateriali
B) II. Immobilizzazioni materiali
B) II. 1) a) Terreni
B) II. 1) b) Fabbricati
B) II. 2) Impianti e macchinari
B) II. 3) Attrezzature industriali e commerciali
B) II. 4) Altri beni
B) II. 5) Immobilizzazioni in corso e acconti
B) III. Immobilizzazioni finanziarie
B) III. 1) Partecipazioni
B) III. 2) Crediti
B) III. 3) Altri titoli
B) III. 4) Strumenti finanziari derivati attivi
C) I. Rimanenze
Principi generali di valutazione
Principi contabili
Aspetti operativi
Aspetti fiscali
C) II. Crediti
Condizioni per l’iscrizione del credito in bilancio
Valutazione dei crediti per i soggetti che redigono il bilancio ordinario
Valutazione dei crediti nel bilancio abbreviato e per le micro imprese
Poste espresse in valuta estera
Informazioni in Nota Integrativa
Principi contabili nazionali
Aspetti fiscali
Interessi di mora
Crediti tributari e imposte anticipate
Disposizioni in materia di aggregazioni aziendali
C) III. Attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni
valutazione attività finanziarie non immobilizzate
Aspetti contabili
Aspetti fiscali
C) IV. Disponibilità liquide
Principi contabili nazionali
cash pooling
D) Ratei e risconti attivi
Ratei attivi
Risconti attivi
Disaggi di emissione su prestiti
A) I. Capitale sociale
Funzione di garanzia
organo competente a deliberare
Ammontare minimo del capitale sociale
composizione del capitale sociale nelle società di capitali
Aumento del capitale sociale
Riduzione del capitale sociale
Cenni fiscali
A) II. Riserva da soprapprezzo azioni
A) III. Riserve di rivalutazione
A) IV. Riserva legale
A) V. Riserve statutarie
A) VI. Altre riserve, distintamente indicate
A) VII. Riserva per operazioni di copertura dei flussi finanziari attesi
Coperture di flussi finanziari
Aspetti contabili
Nota Integrativa
A) VIII. Utili (perdite) portati a nuovo
A) IX. Utile (perdita) dell’esercizio
A) X. Riserva negativa per azioni proprie in portafoglio
B) 1. Fondi per trattamento di quiescenza e obblighi simili
Indennità di fine mandato degli amministratori
Indennità per cessazione rapporti di agenzia
B) 2. Fondi per imposte, anche differite
B) 2. a) Fondi per imposte
B) 2. b) Fondi per imposte differite
B) 3. Strumenti finanziari derivati passivi
B) 4. Altri fondi
C) Trattamento di fine rapporto
iscrizione in bilancio del TFR presente in azienda
Principi contabili
Scelta per la destinazione del TFR alla previdenza complementare
tassazione del TFR e imposta sostitutiva sulla rivalutazione
Aspetti contabili
Liquidazione del TFR
Aspetti fiscali: deducibilità degli accantonamenti
D) Debiti
D) 1. Obbligazioni
D) 2. Obbligazioni convertibili
D) 3. Debiti verso soci per finanziamenti
D) 4. Debiti verso banche
D) 5. Debiti verso altri finanziatori
D) 6. Acconti
D) 7. Debiti verso fornitori
D) 8. Debiti rappresentati da titoli di credito
D) 9., D) 10., D) 11. e D) 11-bis) - Debiti verso imprese controllate, collegate, controllanti e sottoposte al controllo delle controllanti
D) 12. Debiti tributari e D) 13. Debiti verso istituti di previdenza e di sicurezza sociale
D) 14. Altri debiti
E) Ratei e risconti passivi
Ratei passivi
Risconti passivi
Aggi di emissione su prestiti
Sezione Seconda - CONTO ECONOMICO
Struttura del Conto economico
Lo schema di Conto economico
Principi contabili nazionali
A) Valore della produzione
B) Costi della produzione
C) Proventi e oneri finanziari
D) Rettifiche di valore di attività e passività finanziarie
Risultato prima delle imposte
Imposte sul reddito dell’esercizio, correnti, differite ed anticipate
Utile (perdita) dell’esercizio
Schema di Conto economico
A) 1. Ricavi delle vendite e delle prestazioni
A) 2. Variazioni delle rimanenze di prodotti in corso di lavorazione, semilavorati e finiti
A) 3. Variazione dei lavori in corso su ordinazione
A) 4. Incrementi di immobilizzazioni per lavori interni
A) 5. Altri ricavi e proventi
B) 6. Costi per materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci
B) 7. Costi per servizi
B) 8. Costi per godimento di beni di terzi
B) 9. Costi per il personale
B) 10. Ammortamenti e svalutazioni
B) 10. a) Ammortamento immobilizzazioni immateriali
B) 10. b) Ammortamento immobilizzazioni materiali
B) 10. c) Altre svalutazioni delle immobilizzazioni
B) 10. d) Svalutazioni dei crediti dell’attivo circolante e delle disponibilità liquide
B) 11. Variazioni delle rimanenze
B) 12. Accantonamenti per rischi
B) 13. Altri accantonamenti
B) 14. Oneri diversi di gestione
C) 15. Proventi da partecipazioni
C) 16. Altri proventi finanziari
C) 17. Interessi e altri oneri finanziari
C) 17-bis. Utili e perdite su cambi
D) 18. Rivalutazioni
D) 19. Svalutazioni
20. Imposte dell’esercizio, correnti, differite e anticipate
Imposte correnti
Imposte relative a esercizi precedenti
Imposte differite
Imposte anticipate
21. Utile (perdita) dell’esercizio
Destinazione dell’utile
Trattamento delle perdite
Principali vincoli civilistici alla destinazione dell’utile
Vincoli fiscali alla distribuzione di utili (e riserve)
Tabella riassuntiva delle principali variazioni fiscali
Sezione Terza - NOTA INTEGRATIVA E RENDICONTO FINANZIARIO
Nota Integrativa: aspetti generali
contenuti della Nota Integrativa
Criteri di valutazione
Principio della rilevanza e Nota Integrativa
cambiamento di principio contabile
Nota Integrativa in formato XBRL
Nota Integrativa XBRL: Stato Patrimoniale attivo
Nota Integrativa XBRL: Stato Patrimoniale passivo
Nota Integrativa XBRL: Conto Economico
Nota Integrativa XBRL: altre informazioni
Altre informazioni per cui sono previste tabelle XBRL
Altre informazioni per cui non sono previste tabelle XBRL
Rendiconto Finanziario
Sezione Quarta - ALTRI DOCUMENTI ALLEGATI AL BILANCIO
Relazione sulla gestione
contenuto della relazione sulla gestione
Bilancio in forma abbreviata
bilancio semplificato per le micro-imprese
Sistemi di governance alternativi nelle S.p.a.
Relazione Collegio Sindacale
Disciplina del Collegio Sindacale
Doveri e poteri del Collegio Sindacale
Relazione annuale
Relazione del Revisore Legale
Regole generali per le società di capitali
Attività e funzioni del Revisore Legale
Revisione Legale
Principi di revisione
Relazione unitaria del Collegio Sindacale incaricato della revisione
Parte Terza - BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA E BILANCIO DELLE MICRO IMPRESE
Sezione Prima - BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA
Schema di bilancio abbreviato
Stato patrimoniale (art. 2435-bis, C.c.)
Conto economico (art. 2435-bis, C.c.)
Stato patrimoniale abbreviato XBRL
Conto economico abbreviato XBRL
Bilancio in forma abbreviata: aspetti generali
Limiti per accedere al bilancio in forma abbreviata
Vantaggi della redazione del bilancio abbreviato
Stato Patrimoniale ridotto
Conto Economico ridotto
Stato Patrimoniale attivo
A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti
B.I) Immobilizzazioni immateriali e b.ii) immobilizzazioni materiali
B.III). Immobilizzazioni finanziarie
C) I. Rimanenze
C) II. Crediti
C) III. Attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni
C) IV. Disponibilità liquide
D) Ratei e risconti attivi
Stato Patrimoniale passivo
A) I. Capitale sociale
A) II. Riserva da soprapprezzo azioni
A) III. Riserve di rivalutazione
A) IV. Riserva legale
A) V. Riserve statutarie
A) VI. Altre riserve
A) VII. Riserva per operazioni di copertura dei flussi finanziari attesi
A) VIII. Utili (perdite) portati a nuovo
A) IX. Utile (perdita) dell’esercizio
A) X. Riserva negativa per azioni proprie in portafoglio
B) Fondi per rischi ed oneri
C) Trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato
D) Debiti
E) Ratei e risconti
Conto Economico
A) Valore della produzione
A) 1 Ricavi delle vendite e delle prestazioni
A) 5 Altri ricavi e proventi
B) Costi della produzione
B) 6. Costi per materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci
B) 10. Ammortamenti e svalutazioni
B) 14. Oneri diversi di gestione
C) Proventi e oneri finanziari
C) 15. Proventi da partecipazioni
C) 16. Altri proventi finanziari
C) 17. Interessi ed altri oneri finanziari
D) Rettifiche di valore di attività e passività finanziarie
D) 18 Rivalutazioni
D) 19 Svalutazioni
20) Imposte sul reddito dell’esercizio, correnti, differite e anticipate
21) Utile (perdite) dell’esercizio
Nota Integrativa abbreviata
Criteri generali di redazione della Nota Integrativa abbreviata
Principio della rilevanza e Nota Integrativa abbreviata
Criteri di valutazione
Raggruppamento e comparabilità delle voci di bilancio
Elemento dell’attivo o del passivo che ricade sotto più voci
Contenuto della Nota Integrativa abbreviata in XBRL
Movimentazioni intervenute nelle immobilizzazioni
Dettaglio dei debiti
oneri finanziari capitalizzati
impegni, garanzie e passività potenziali non risultanti dallo Stato patrimoniale
Ricavi e costi di entità o incidenza eccezionali
Numero medio di dipendenti ripartiti per categoria
Rapporti con amministratori e sindaci
operazioni con parti correlate
accordi fuori bilancio
fatti di rilievo avvenuti dopo la chiusura dell’esercizio
impresa che redige il bilancio consolidato di cui l’impresa fa parte
strumenti finanziari derivati
Informativa sull’attività di direzione e coordinamento di società
azioni proprie ed azioni/quote di società controllanti
Informativa sulle sovvenzioni e contributi pubblici
Informativa sulle cooperative
Informativa sulle start-up e PMI innovative
Sezione Seconda - BILANCIO DELLE MICRO IMPRESE
Schema di bilancio microimprese
Stato patrimoniale (art. 2435-ter, C.c.)
Conto economico (art. 2435-ter, C.c.)
Stato patrimoniale micro-imprese XBRL
Conto economico micro-imprese XBRL
Bilancio delle micro-imprese
Soggetti interessati
Rendiconto finanziario, Nota Integrativa e Relazione sulla gestione
Ulteriori semplificazioni previste per le micro-imprese
Parte Quarta - ALTRI ASPETTI DI INTERESSE
Codice della crisi d’impresa e indici di allerta
Aspetti generali
Nuovi obblighi in capo alla società e agli amministratori
Nuovi obblighi in capo all’impresa/società
Responsabilità degli amministratori
Nuovi limiti di nomina dell’organo di controllo/revisore nelle Srl
Procedura e indici di allerta
Procedura di allerta e composizione della crisi
Indicatori della crisi
Gli indici dell’allerta (bozza CNDCEC)
Modalità di utilizzo degli indici della crisi d’impresa
Credito di imposta per investimenti in beni strumentali nuovi
Soggetti interessati
Soggetti esclusi
Beni agevolabili
Beni esclusi
Periodo di acquisizione dei beni
Misura dell'agevolazione
Utilizzo del credito d'imposta
Caratteristiche del credito d'imposta
Documentazione richiesta
Cessione del bene agevolato
Rapporti con maxi ammortamento e iper ammortamento
Crediti e debiti in valuta
rilevazione iniziale
attività e/o passività regolate entro la chiusura dell’esercizio
attività e/o passività non regolate entro la chiusura dell’esercizio
Riserva non distribuibile
Informazioni in Nota Integrativa
Disciplina fiscale
Disciplina fiscale degli interessi passivi
Ambito soggettivo
tipologia di interessi a cui si applica l’art. 96, commi da 1 a 7, TUIR
tipologia di interessi a cui non si applica l’art. 96, commi da 1 a 7, TUIR
Modalità di calcolo dell’ammontare deducibile (articolo 96, commi da 1 a 7)
disposizioni transitorie
deducibilità degli interessi passivi e consolidato nazionale
Imposte differite ed anticipate
Disciplina civilistica e fiscale
Voci di bilancio relative alla fiscalità differita
Differenze permanenti e temporanee
Rilevazione della fiscalità differita
Interessi di mora nelle transazioni commerciali
ambito di applicazione
termini di pagamento nelle transazioni commerciali
Nullità delle clausole gravemente inique
Settore agroalimentare
Iper ammortamento
Iper ammortamento
Soggetti interessati
Ambito oggettivo
Periodo di acquisizione dei beni
Momento di fruizione dell’agevolazione
Maxi ammortamento per beni immateriali
Soggetti interessati
Ambito oggettivo
Periodo di acquisizione dei beni
Momento di fruizione dell’agevolazione
Aspetti comuni alle due agevolazioni
Interconnessione
Dichiarazione/perizia giurata
Determinazione dell’iper – maxi ammortamento
Cumulabilità dell’agevolazione
Rilevanza del maggior valore
cessione o delocalizzazione dei beni
Dismissione del bene agevolato nel periodo di fruizione della maggiorazione
Determinazione degli acconti
FAQ del MISE
Chiarimenti dell’Amministrazione finanziaria e del MISE
Lease back
Aspetti contabili
Aspetti operativi e tributari
Maxi ammortamenti/canoni leasing
Soggetti interessati
Soggetti esclusi
Beni agevolabili
Beni esclusi
Maggiorazione del costo di acquisizione del bene
Periodo di acquisizione dei beni
Entrata in funzione del bene
Determinazione del maxi ammortamento
Cumulabilità dell’agevolazione
Rilevanza del maggior valore
Determinazione dell’acconto 2020
Chiarimenti dell’amministrazione finanziaria
Obblighi informativi per erogazioni pubbliche
Soggetti interessati (beneficiari)
Termini e modalità di pubblicazione
Soggetti eroganti
Oggetto degli obblighi informativi
Informazioni da pubblicare
Arco temporale di riferimento
Limite di valore
Regime sanzionatorio e decorrenza dei nuovi obblighi
OIC 29: cambiamenti, correzione di errori e fatti intervenuti dopo la chiusura dell’esercizio
Cambiamenti di principi contabili
Cambiamenti di stime contabili
Correzioni di errori
Fatti intervenuti dopo la chiusura dell’esercizio
Operazioni di leasing finanziario
Aspetti civilistici
Aspetti contabili
Metodo finanziario (impresa utilizzatrice soggetta a IAS)
Metodo patrimoniale (impresa utilizzatrice)
Operazioni di pronti contro termine
obbligo di retrocessione a termine
retrocessione facoltativa
Aspetti fiscali
Patent box
Soggetti interessati
Ambito di applicazione
Plusvalenze derivanti dalla cessione dei beni immateriali
Patent box e perdite fiscali
Patrimoni e finanziamenti destinati ad uno specifico affare
Patrimonio destinato ad uno specifico affare
Finanziamento destinato ad uno specifico affare
Perdite e riporto
Regime delle perdite per i soggetti IRES
Perdite e regime di trasparenza ex art. 115 e 116, TUIR
Riporto delle perdite nei regimi di esenzione
Perdite su crediti
Deducibilità delle perdite su crediti (art. 101, comma 5, TUIR)
Periodo di deducibilità delle perdite su crediti
Svalutazioni di crediti - coordinamento con gli artt. 106 e 109, TUIR
Svalutazione dei crediti e Accantonamenti per rischi su crediti (art. 106, TUIR)
Riallineamento marchi e avviamento
Riallineamento previsto dall’art. 176, TUIR
Riallineamento da D.L. n. 185/2008 per le immobilizzazioni immateriali
Valutazioni di convenienza tra le alternative di riallineamento
Altre attività immateriali
decorrenza delle disposizioni
Tavola sintetica di confronto
Affrancamento partecipazioni di controllo
Ripristino dell'ACE e abrogazione della mini-IRES
Determinazione ed effetti dell’agevolazione - Soggetti IRES
Determinazione ed effetti dell’agevolazione - Soggetti IRPEF
Disposizioni comuni ai soggetti IRES ed IRPEF
Rivalutazione dei beni d’impresa
Termini temporali per la rivalutazione
Ambito soggettivo
Ambito oggettivo
Rivalutazione per categorie omogenee
Modalità di rivalutazione
Effetti fiscali della rivalutazione
Disciplina del saldo attivo di rivalutazione
Disciplina dell’imposta sostitutiva
Strumenti finanziari derivati
Aspetti generali
Definizioni e principali tipologie di strumenti finanziari derivati
Iscrizione iniziale e valutazione successiva
Operazioni di copertura
Nota Integrativa
Tassazione degli utili percepiti
Utili percepiti da imprenditori individuali e Società di Persone (solo Snc e Sas)
Utili percepiti da società semplici
Utili percepiti da soggetti IRES
Criteri di individuazione degli Stati o territori a fiscalità privilegiata
Disapplicazione della disciplina in materia di regimi fiscali privilegiati
Prospetti riassuntivi tassazione dividendi e proventi assimilati
Certificazione dei dividendi (CUPE)
Terreni e fabbricati
Esplicita indeducibilità fiscale del costo dei terreni
Quantificazione del costo fiscale dell’area
Coordinamento tra ammortamento civilistico e fiscale
Effetti indiretti dello scorporo fiscale del valore dell’area
Fabbricati strumentali acquisiti in leasing
Valutazione crediti/debiti e criterio del costo ammortizzato
Valutazione dei crediti
Valutazione dei debiti
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF