Codice
9788892118522
Reparto
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
31 lug 2019
Pagine
236

IL CONCORSO ESTERNO TRA INDETERMINATEZZA LEGISLATIVA

Sottotitolo
E TIPIZZAZIONE GIURISPRUDENZIALE Raccolta di scritti
Prezzo di listino 25,00 €
Prezzo a te riservato 23,75 €
Condividilo on-line
Nella sua prima edizione, il volume raccoglieva gli scritti che l’Autore aveva pubblicato nel decennio precedente sul tema della contiguità associativa di tipo mafioso (e, sia pur a latere, sulla limitrofa fattispecie della intraneità).
Ne emergeva un quadro che metteva a fuoco i molteplici profili di interesse – dogmatico-ricostruttivo e pratico-applicativo – relativi alla figura del c.d. concorso esterno.
Risultavano, così, sottolineati: a) il travaglio ermeneutico dell’istituto; b) la centralità del formante giurisprudenziale nella definizione del suo ‘statuto di tipicità’; c) la ragionevolezza politico-criminale dei bilanciamenti operati dalla nomofilachia della Corte regolatrice; d) l’insofferenza della prassi verso un modello ricostruttivo ritenuto di ostacolo alla implementazione delle esigenze repressive del fiancheggiamento associativo; e) l’indilazionabile esigenza di un intervento legislativo.
Questa seconda edizione contiene, in aggiunta, i contributi dell’Autore degli ultimi anni, nei quali vengono affrontate le questioni sorte in seguito all’arresto della Corte EDU Contrada c. Italia.
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF