Codice
9788823833524
Reparto
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
14 giu 2012
Pagine
180

LA MEDIAZIONE INTERNAZIONALE E IL RUOLO DELLA DIPLOMAZIA

Prezzo di listino 26,00 €
Prezzo a te riservato 24,70 €
Condividilo on-line
Il libro, dopo alcuni cenni alle origini storiche della mediazione nella cultura occidentale, pone l’attenzione sull’assetto istituzionale dei Paesi dell’Unione Europea, mettendo in rilievo il ruolo della diplomazia nella diffusione degli strumenti di Alternative Dispute Resolution (ADR) nelle controversie transfrontaliere e alle tecniche di gestione dei conflitti normalmente utilizzate, suggerendo strumenti pratici per la composizione delle controversie. Tali strumenti sono qui proposti per una loro applicazione in contesti multiculturali, dove le parti in conflitto possono appartenere a gruppi etnici e a nazioni differenti. In queste fattispecie gli strumenti tecnici classici devono essere «declinati» in maniera differente, rispetto ai casi in cui le parti in lite appartengono al medesimo gruppo etnico o alla stessa nazione, per agevolare o riattivare la comunicazione tra parti che non condividono la stessa cultura, lo stesso modo di pensare e di sentire. Infine, il libro accenna alla mediazione internazionale in ambito penale, esaminando le principali norme sovranazionali e riflettendo sull’applicazione dell’istituto della mediazione penale in Italia.
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF