Codice
9788858212097
Reparto
Argomento
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
20 nov 2020
Pagine
210

LA RESPONSABILITÀ DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: LE NUOVE FRONTIERE

Prezzo di listino 22,00 €
Prezzo a te riservato 20,90 €
Condividilo on-line
La sentenza n. 500/1999 delle Sezioni Unite, recepita dagli artt. 7 e 30 del codice del processo amministrativo, ha ridisegnato la struttura tutta del diritto amministrativo, sfatando il dogma pietrificato dell’irrisarcibilità dell’interesse legittimo e sancendo a tinte di fuoco il principio della responsabilità civile dei soggetti pubblici anche per i danni cagionati dal non corretto dispiegarsi del potere pubblicistico oltre che dalla realizzazione di comportamenti privatistici lesivi di diritti soggettivi.
Trova così affermazione piena, anche nel nostro ordinamento, il “principio di responsabilità”, figlio necessario del principio di legalità e fondamento essenziale di uno Stato di diritto, che impone anche, e soprattutto, a chi esercita il potere pubblico la bellezza della democrazia, il bavaglio della legge e la tutela dei diritti.
Di tale rivoluzione copernicana il volume indaga la storia, i presupposti, gli argomenti e soprattutto le conseguenze, anche problematiche, sul versante strettamente sostanziale e sul crinale schiettamente processuale, senza trascurare gli sviluppi più recenti e più sorprendenti in materia di appalti pubblici e di affidamento procedimentale.
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF