Codice
9788868248987
Reparto
Argomento
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
24 feb 2021
Collana
Pagine
368

LE ISPEZIONI SUL LAVORO

Prezzo di listino 36,00 €
Prezzo a te riservato 34,20 €
Condividilo on-line
L’attività di accertamento in materia lavoristica è in continua evoluzione: oltre ai cambiamenti degli ultimi decenni, derivanti dalla riforma dell’assetto organizzativo degli organi di vigilanza, dalle numerose novità che hanno investito il diritto sostanziale anche in applicazione del diritto comunitario, e dalle modifiche al procedimento sanzionatorio, l’attuale situazione di emergenza richiede una particolare attenzione anche alla verifica del rispetto del Protocollo Covid-19, nonché della legittima fruizione degli ammortizzatori sociali.
La complessità che ne deriva coinvolge gli addetti ai lavori e i soggetti cui sono rivolti gli accertamenti ispettivi.
Soprattutto a questi ultimi è dedicata l’opera, che in modo schematico e sintetico fornisce utili spunti e risposte su come applicare i più importanti istituti della vigente normativa giuslavoristica, oltre che indicazioni su quali siano i poteri e gli atti di competenza del personale ispettivo e la puntuale descrizione degli strumenti che il soggetto ispezionato può utilizzare a propria tutela.

A tal fine, sono stati trattati i seguenti argomenti:
gli organi di vigilanza: classificazione e normativa di riferimento;
il procedimento ispettivo: i poteri dell’organo di vigilanza nel corso dell’accesso ispettivo e dell’accertamento, e la definizione di esso;
l’accertamento di illeciti amministrativi: la nuova disposizione, la diffida ex art. 13 D.Lgs. n. 124/2004 e l’ordinanza-ingiunzione;
l’accertamento di omissione e di evasione contributiva: dalla genesi dell’obbligo contributivo e assicurativo all’accertamento di evasione/omissione contributiva e di illeciti amministrativi e penali, e la regolarità contributiva;
gli strumenti di tutela: dal diritto di accesso ai ricorsi amministrativi;
l’accertamento di illeciti penali e la procedura ex D.Lgs. n. 758/1994;
l’accertamento di crediti retributivi e la diffida accertativa;
la conciliazione monocratica;
le varie casistiche di accertamento, fra cui: i rapporti di lavoro non regolarizzati, le collaborazioni etero-organizzate, le diverse ipotesi di riqualificazione del rapporto di lavoro, gli illeciti in materia di appalto e somministrazione, il distacco e il distacco trasnazionale; l’applicazione del Protocollo Covid-19
A completamento della trattazione, è presente un’appendice contenente tutte le circolari e le note ufficiali relative agli argomenti affrontati.
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF