Codice
9788892131989
Reparto
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
20 feb 2020
Pagine
343

LEZIONI DI TEORIA DELLA REGOLAMENTAZIONE

28,00 €
Condividilo on-line
Il libro raccoglie una parte delle lezioni di teoria della regolamentazione che l’autore ha svolto, nel corso degli anni, in varie università italiane e straniere.
Il testo si presta ad essere impiegato nel terzo anno della triennale o nel primo anno della magistrale per le lauree di primo e secondo livello in scienze economiche al fine di offrire un’esposizione organica delle tematiche principali della teoria dell’intervento pbblico nei mercati monopolistici privati.
Nei tre capitoli presentati sono esposti il problema allocativo posto dal monopolio snaturale (a prodotto singolo o multiplo) così come formulato inizialmente da Hotelling (1938) e poi da Boiteux (1951) e lo sviluppo tanto con riferimento alle teorie dell’impresa monopolistica nazionalizzata quanto alle teorie della pura regolamentazione di imprese non espropriate alla mano privata. Sono trattate sia le condizioni di perfetta informazione sia quelle di asimmetria informativa.
L’autore espone tanto le forme di intervento diretto sul comportamento delle imprese (meccanismi c.d. bayesiani e non bayesiani) quanto le forme di intervento indiretto (aste alla Demsetz) seguendo, nei limiti del possibile, il filo storico degli sviluppi delle teorie trattate e di ridurre, argomento per argomento, la parte più “noiosa” degli stessi, ovvero quella consistente nella ricerca delle condizioni di ottimo dei comportamenti economici di volta in volta studiati.
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF