Codice
9788823830578
Reparto
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
30/set/2008
Pagine
288

LICENZIAMENTI INDIVIDUALI IN ITALIA E NELL'UNIONE EUROPEA

30,00 €
Condividilo on-line
Ogni lavoratore ha diritto alla tutela contro ogni licenziamento ingiustificato, conformemente al diritto dell'unione e alle legislazioni e alle prassi nazionali": così recita l'art. II-90 del Trattato Nazionale della Costituzione Europea siglato il 29 ottobre 2004 e ratificato in Italia dalla L. 57/2005. Negli ultimi 20 anni il processo di uniformazione della legislazione, anche in materia lavoristica, si è notevolmente sviluppato e questo cambiamento impone adeguati schemi organizzativi aziendali che richiedono per chi opera nelle risorse umane la conoscenza quantomeno dei principi gioslavoristici degli altri paesi e delle principali differenze. Il libro, accanto all'analisi approfondita delle norme che regolano i licenziamenti nel nostro paese, contiene l'analisi comparata degli ordinamenti nazionali dei 26 paesi dell'UE, effettuata sulla base dei contributi provenienti da studi legali specialistici nel diritto del lavoro. Un'opera di facile consultazione, dal taglio pratico, completa e aggiornata: si parte dall'analisi delle fonti per proseguire con la verifica delle ragioni che giustificano il licenziamento nei vari stati, con l'analisi delle procedure e dei modi di impugnazione del licenziamentoper fenire con l'analisi delle sanzioni a carico del datore di lavoro
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF