Codice
9788868247355
Reparto
Argomento
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
19 feb 2020
Collana
Pagine
1232

MANUALE OPERATIVO IVA 2020

Sottotitolo
Principi e regole generali per l'applicazione dell'imposta
Prezzo di listino 45,00 €
Prezzo a te riservato 42,75 €
Condividilo on-line
Giunto alla sua quarta edizione, il volume propone un’analisi dettagliata della disciplina IVA coniugando un attento studio della disciplina fiscale con la descrizione degli aspetti più tecnici ed operativi della materia.

La guida analizza ed approfondisce, con l’ausilio di schemi, tabelle riassuntive ed esempi pratici, i principali aspetti dell’imposta sul valore aggiunto, aggiornato alla disciplina corrente al 2020.

Partendo dagli aspetti basilari che ne disciplinano l’applicazione, il testo affronta nel dettaglio i soggetti passivi dell’imposta (esercenti attività di impresa, artisti e professionisti, enti non commerciali, soggetti non stabiliti in Italia) nonché le operazioni (requisito oggettivo) rilevanti ai fini IVA tra cui le cessioni di beni, le prestazioni di servizi, le operazioni gratuite ed anche altre particolari fattispecie (autoconsumo, assegnazione, permute, ecc.).

Non manca l’analisi della territorialità IVA, vale a dire l’individuazione del luogo di imposizione delle operazioni effettuate o ricevute dai soggetti passivi d’imposta.

Apposite sezioni sono dedicate alla determinazione dell’imposta e quindi all’individuazione delle varie tipologie di operazioni imponibili, esenti, escluse, accessorie, ecc., alla certificazione delle operazioni (in particolare, fatturazione elettronica e, da quest’anno, documento commerciale con registratore telematico) e alla relativa registrazione, sia con riferimento al ciclo attivo che al ciclo passivo, definendo le modalità di detrazione, rettifica e liquidazione dell’imposta.

Particolare attenzione è dedicata ai nuovi adempimenti, anche alla luce delle nuove disposizioni in materia di certificazione dei corrispettivi in arrivo per il 2020 e le ricadute conseguenti per gli operatori.

Di particolare interesse l’esame degli adempimenti dichiarativi, l’utilizzo del credito IVA e gli aspetti sanzionatori affiancati dalla possibilità di regolarizzare le relative violazioni tramite ravvedimento operoso.

Infine, apposite sezioni sono dedicate a specifici approfondimenti di particolare interesse: IVA ed operazioni con l’estero, reverse charge e split payment, regimi speciali, autoveicoli ed IVA.

In conclusione, il testo si propone come strumento indispensabile sia per il consulente sia per l’operatore dell’azienda o dello studio professionale.


Struttura del Libro
Sezione Prima - ASPETTI GENERALI
Le fonti normative e la disciplina comunitaria
La disciplina comunitaria
La disciplina interna
Il meccanismo dell’IVA: detrazione e rivalsa e principio di neutralità
Il meccanismo dell’IVA
Rivalsa
Detrazione e principio di neutralità
Operazioni in campo e fuori campo IVA
Operazioni rilevanti e operazioni non rilevanti ai fini IVA (fuori campo)
I tre requisiti per l’applicazione dell’imposta
Sezione Seconda - I SOGGETTI (REQUISITO SOGGETTIVO)
Premessa
Esercenti attività di impresa, arti e professioni
Esercenti attività di impresa
Esercenti arti e professioni
Le società commerciali
Le società di comodo
La gestione passiva di partecipazioni nel diritto comunitario
Le reti di impresa
Le associazioni temporanee di impresa
Le collaborazioni coordinate e continuative
Amministratori e sindaci di società
Le collaborazioni sportive
L’associazione in partecipazione
La gestione degli impianti fotovoltaici
Il condominio come soggetto passivo IVA: la società di fatto
Le attività occasionali
L’affitto dell’unica azienda
L’attività di bed and breakfast
L’attività di vendita porta a porta
L’impresa familiare
Altre attività non commerciali per legge
I beni appartenenti all’impresa
Regimi fiscali agevolati
Il regime forfetario
Il regime dei contribuenti minimi
Regimi fiscali agevolati e fatturazione elettronica
Ingresso e uscita dai regimi fiscali agevolati, riflessi IVA e reddituali
Enti non commerciali
Inquadramento base degli enti non commerciali
Enti pubblici
Enti associativi “non qualificati”
Enti associativi “qualificati”
Organizzazioni di volontariato
Associazioni di promozione sociale
ONLUS
Società sportive dilettantistiche
La riforma del terzo settore
I soggetti non stabiliti in Italia
Il luogo di stabilimento del soggetto
Il luogo di identificazione: rappresentante fiscale e identificazione diretta
La stabile organizzazione
Il Gruppo IVA
Ambito soggettivo
Costituzione del Gruppo IVA
Funzionamento del Gruppo IVA
Rappresentante
Cessazione ed esclusione dalla partecipazione al Gruppo IVA
Sezione Terza - LE OPERAZIONI (REQUISITO OGGETTIVO)
Premessa
Cessioni di beni
Cessione di beni a titolo oneroso
Operazioni assimilate alle cessioni di beni
Le vendite con riserva della proprietà
Operazioni che non sono considerate cessioni di beni
Differenze tra diritto nazionale e diritto comunitario
Prestazioni di servizi
Principi generali
Le prestazioni di servizi derivanti da contratti tipici
Le obbligazioni di fare, non fare o permettere
Le operazioni finanziarie
Le operazioni relative a beni immateriali
La cessione di contratti
Le prestazioni di servizi dei mandatari senza rappresentanza
Le operazioni societarie ed i prestiti obbligazionari
Operazioni gratuite
Omaggi
Campioni gratuiti di modico valore appositamente contrassegnati
Cessione di dotazioni informatiche e di altri beni non più commercializzabili
Cessione di generi alimentari, prodotti farmaceutici e altri beni non più commercializzabili
Cessione di beni non di lusso alla cui produzione o al cui scambio è diretta l’attività d’impresa
Cessione di beni ad ONLUS ed altri enti
Cessioni gratuite anti-spreco
Cessioni a titolo di sconto premio ed abbuono
Premi in denaro ai clienti e fattispecie similari
Manifestazioni a premio
Prestazioni di servizi a titolo gratuito
Distruzione e furto di beni
Impiego nella produzione
Distruzione di beni e trasformazione di beni di minor valore
Furto e perdita di beni
Vendite in blocco
Autoconsumo, estromissione, assegnazione ai soci e trasformazione in società semplice
Autoconsumo ed estromissione
Assegnazione ai soci
Trasformazione in società semplice
Risarcimenti danni, sostituzioni in garanzia e contributi pubblici
Sostituzioni in garanzia
I risarcimenti danni
Contributi pubblici
Fattispecie particolari
Il leasing
Il lease-back
Il rent to buy
Distinzioni tra cessione di beni e prestazione di servizi
Appalti e forniture con posa in edilizia
Le somministrazioni di alimenti e bevande
Commercio elettronico diretto ed indiretto
Software
Voucher e buoni acquisto
I buoni sconto
La messa a disposizione di carburante
Altre operazioni mancanti del requisito oggettivo
Gestione passiva di patrimonio
Prestiti di personale
Lavoro interinale
Cessione gratuita di opere di urbanizzazione
Legge n. 388/2000: scambi di servizi fra aziende agricole dei comuni montani
Apporti ai fondi immobiliari
Indennità di subentro degli agenti
Operazioni all’interno del Gruppo IVA
Operazioni con le stabili organizzazioni
Aggiustamenti di transfer pricing
imposte e tasse
Altre operazioni fuori campo IVA
Permute e dazioni in pagamento
Permute
Dazioni in pagamento
Sezione Quarta - LE TEMPISTICHE
Il momento di effettuazione delle operazioni
Il momento di effettuazione delle cessioni di beni
Il momento di effettuazione degli acquisti comunitari di beni
Il momento di effettuazione delle prestazioni di servizi
Individuazione del momento di pagamento del corrispettivo
Il momento di effettuazione delle cessioni comunitarie
Il momento di effettuazione delle operazioni: riepilogo
Il momento di esigibilità dell’imposta
Momento di esigibilità: regola generale
Operazioni nei confronti dello Stato e di altri enti pubblici
Operazioni degli enti non commerciali
Operazioni triangolari
Operazioni effettuate ai sensi del D.L. n. 185/2008 (regime soppresso)
Operazioni effettuate ai sensi dell’art. 32-bis, D.L. n. 83/2012 - Rinvio
Il momento di effettuazione del reverse charge
Momento di effettuazione del reverse charge per operazioni effettuate con soggetti esteri
Momento di effettuazione del reverse charge per operazioni effettuate con agricoltori esonerati
Momento di effettuazione del reverse charge per operazioni in reverse charge interno
Momento di effettuazione del reverse charge per la regolarizzazione degli errori del fornitore
Il cash accounting
Caratteristiche del cash accounting
Differimento della detrazione
Operazioni attive escluse dal cash accounting
Operazioni passive escluse dal regime
Adempimenti
Cambi di aliquota IVA
Cessione di beni immobili
Cessione di beni mobili
Prestazioni di servizi
Reverse charge
Sezione Quinta - DETERMINAZIONE DELL’IMPOSTA
Determinazione della base imponibile
Corrispettivo dovuto tra le parti
Regole particolari di individuazione del corrispettivo
Transfer pricing IVA
Cessione di beni con IVA parzialmente detratta
Corrispettivi in valuta estera
Base imponibile in proporzione alla durata del contratto
Operazioni escluse
Le operazioni escluse
Operazioni accessorie
Operazioni accessorie
Cessione contemporanea di più beni
Prestazioni accessorie e identità delle parti
Aliquote di imposta
Aliquota IVA ed interpello
Vendita e produzione di beni
Vendita noleggio e leasing
Operazioni non imponibili, esenti o assoggettate a regimi speciali
Principali operazioni con IVA al 4%
Prodotti alimentari
Autovetture per disabili
Cessione di servoscala per il superamento delle barriere architettoniche
Prodotti editoriali
Operazioni con aliquota IVA 5%
Prestazioni delle cooperative sociali
Piante aromatiche
Trasporti su acqua
Principali operazioni con IVA al 10%
Prodotti alimentari
Energia elettrica e gas
Prestazioni alberghiere
Somministrazione di alimenti e bevande
Trasporto di persone
Operazioni aventi ad oggetto i rifiuti
Acqua
Spettacoli teatrali, contratti di scrittura e prestazioni rese dagli intermediari
Servizi di carattere sportivo
Farmaci
Aliquote ridotte in edilizia
I beni finiti
La prima casa
Abitazioni non di lusso diverse dalla prima casa
Abitazioni rurali
Fabbricati Tupini
Opere di urbanizzazione ed assimilate
Interventi di recupero
La cessione di immobile ristrutturato
La manutenzione straordinaria su edifici di edilizia residenziale pubblica
Le manutenzioni ordinarie e straordinarie su fabbricati abitativi
Eliminazione delle barriere architettoniche
Operazioni esenti
Operazioni bancarie, finanziarie ed assicurative
Locazioni immobiliari
Cessioni di immobili
Cessioni gratuite – Rinvio
Prestazioni sanitarie
Servizi di taxi
Prestazioni didattiche
Prestazioni rese dalle ONLUS
Altre prestazioni sociali
Cessione di beni con IVA non detratta
Operazioni dei consorzi ai propri consorziati
Sezione Sesta - CERTIFICAZIONE DELLE OPERAZIONI
Premessa
Inquadramento generale
Operazioni esonerate per requisiti soggettivi
Operazioni esonerate per requisiti oggettivi
Esonero da fatturazione e da certificazione dei corrispettivi
Operazioni con obbligo di certificazione dei corrispettivi
La certificazione elettronica dei corrispettivi
casi residuali di emissione di scontrino o ricevuta
Emissione obbligatoria della fattura
Obbligo per il cliente di richiedere la fattura
La dispensa per le operazioni esenti
Effetti dell’opzione
Opzione per la dispensa dall’obbligo di fatturazione
Esonero dalla fatturazione e dalla certificazione dei corrispettivi
Ulteriori esoneri
Certificazione dei corrispettivi per i contribuenti minimi
Certificazione dei corrispettivi per i contribuenti forfetari
Il commercio elettronico
Il documento commerciale
Soggetti obbligati
Emissione del documento commerciale
Caratteristiche del documento commerciale
Efficacia ai fini commerciali del documento commerciale
Validità ai fini fiscali
il documento commerciale di annullo/reso merce
Documento commerciale in caso di fattura immediata e differita
Lotteria degli scontrini
Ticket restaurant
Il Registratore Telematico
Credito d’imposta
Funzioni, caratteristiche e componenti
Soggetti con più punti cassa
Le fasi per l’adeguamento dell’RT
Sigillo elettronico e sigillo fiscale
Libretto di dotazione informatico
Chiusure programmate e straordinarie
Registratore non funzionante, assenza di rete e recupero di alcuni scarti
Variazioni di stato del registratore
Verifiche periodiche
Documento commerciale emesso tramite app dell’Agenzia delle Entrate
Casi residuali di scontrino e ricevuta
Situazioni per le quali è ancora possibile la certificazione analogica dei corrispettivi
Modalità di certificazione analogica dei corrispettivi
Emissione obbligatorie e facoltative di fatture
La moratoria per il periodo transitorio
Modalità di trasmissione dei corrispettivi per il periodo transitorio
Lo scontrino fiscale
Il registratore di cassa
La ricevuta fiscale
La fattura
Lingua, valuta e sottoscrizione della fattura
Elementi prescritti dall’art. 21, comma 2, D.P.R. n. 633/1972
Elementi prescritti dall’art. 21, comma 6
Casi particolari
Le tempistiche della fattura
Il momento in cui la fattura si considera emessa
Data fattura e data operazione
fattura e nota di variazione semplificate
Gli elementi della fattura semplificata
Fattura semplificata: esempi
Note di variazione semplificate
Note di variazione semplificate di sola IVA
Obbligo di registrazione delle fatture
Fattura semplificata ed altri documenti fiscali
La fattura elettronica
Soggetti interessati ed esclusioni
Operazioni interessate
La fattura elettronica
L’invio della fattura elettronica
Data emissione e ricezione della fattura elettronica
Gli esiti dell’invio: notifiche di consegna e scarto della fattura elettronica
La conservazione delle fatture
Fatturazione elettronica alla PA
La fattura elettronica e sviluppi futuri per le P.A. europee
Emissione della fattura per conto terzi
Casistiche di emissione delle fatture da parte di terzi
Emissione della fattura elettronica da parte di terzi
Soggetti delegabili all’emissione delle fatture
Modalità speciali di fatturazione
Semplificazioni per i professionisti
Operazioni effettuate dai soggetti minori
Altre modalità speciali di fatturazione
Il DDT
Forma e contenuto
Esempi di documento di trasporto per la fatturazione differita
Momento di emissione
La conservazione
i DDT integrati nei corrispettivi
Altri documenti che consentono la fatturazione differita
La bolla di accompagnamento
La lettera di vettura internazionale (CMR)
Documento commerciale/scontrino “parlante” o ricevuta “integrata” (sostitutivi del DDT)
La fattura differita per le prestazioni di servizi
Idonea documentazione
Le note di variazione
Variazioni in aumento
Variazioni in diminuzione
Note di accredito e diritto comunitario
Note di accredito senza limiti temporali
Note di accredito con limite temporale
Variazioni in diminuzione e procedure concorsuali
Variazione in diminuzione e procedure pre-concorsuali
Variazioni in diminuzione e procedure esecutive rimaste infruttuose
variazioni in diminuzione ed estinzione del cliente
Note di accredito fuori campo IVA
Gli sconti quantità, qualità ed i premi in denaro
Impossibilità di emettere note di variazione
Autofattura
Autofattura per acquisti in reverse charge
Autofattura per regolarizzazione degli acquisti
Autofattura per autoconsumo
Autofattura per gratuità
Casi particolari di certificazione dei corrispettivi
Distributori di carburanti
Le vending machine
Fattura e imposta di bollo
Operazioni che comportano l'assoggettamento ad imposta di bollo
Imposta di bollo sulle fatture elettroniche
I controlli dell'Agenzia delle Entrate
Modalità di versamento
Il servizio dell’Agenzia delle Entrate
I codici tributo
Regime sanzionatorio
Indicazione dell’imposta di bollo nella fattura XML
Sezione Settima - DETRAZIONE, RETTIFICA, PRO-RATA
Premessa
Principi generali della detrazione
Indetraibilità soggettiva
Documentazione idonea per la detrazione
Detrazione IVA e reverse charge
Errori nella fatturazione e detraibilità dell’IVA
Detrazione IVA e frodi
Detrazione IVA ed effettuazione delle operazioni
Nascita del diritto alla detrazione
Termine ultimo di esercizio della detrazione
Modalità di esercizio del diritto alla detrazione
Detrazione IVA e note di variazione
Inerenza
Indetraibilità mirata
Indetraibilità da pro-rata
Indetraibilità oggettiva
Detrazione e riaddebito di spese
Cessione di beni con IVA non detratta
Detraibilità ed operazioni escluse
Operazioni non soggette con diritto alla detrazione
Operazioni non territoriali e diritto alla detrazione
Operazioni non soggette senza diritto alla detrazione
Operazioni effettuate in qualità di non soggetti passivi
Detrazione ed esenzione
Inquadramento generale
Il pro-rata
Operazioni escluse dal calcolo del pro-rata
Attività finanziaria e incidenza sul pro-rata
Pro-rata provvisorio
Indetraibilità oggettiva - Spese di rappresentanza
Individuazione delle spese di rappresentanza
Pubblicità e sponsorizzazioni
Spese di rappresentanza e spese alberghiere e di ristorazione
Spese di rappresentanza e feste
Spese di rappresentanza e viaggi
Spese di rappresentanza e fiere
Spese di rappresentanza e gratuità
Indetraibilità oggettiva – Alimenti e bevande
Somministrazioni di alimenti e bevande
Acquisti di alimenti e bevande
Indetraibilità IVA nel settore dell’edilizia
Indetraibilità oggettiva
Indetraibilità da pro-rata
Altri casi di indetraibilità IVA
Beni e servizi utilizzati dai dipendenti - welfare aziendale
Riparazioni di beni nel regime del margine
Trasporti di persone
Acquisti di libri e riviste non destinati alla rivendita
Manifestazioni a premio
Prestazioni fornite da agenzie di viaggi
Aereomobili, navi e imbarcazioni da diporto
Beni di lusso
Telefoni cellulari
Rettifica della detrazione
Rettifica della detrazione e condizione originaria di soggetto passivo
Rettifiche per cambio di destinazione
Rettifiche per mutamenti nel regime delle operazioni attive, nel regime delle detrazioni o dell’attività esercitata
La rettifica da variazione del pro-rata
Rettifica della detrazione per acconti non perfezionati
Operazioni non pagate
Sezione Ottava - REGISTRAZIONE DELLE OPERAZIONI E LIQUIDAZIONE DELL’IMPOSTA
Registro IVA acquisti
Messa in uso del registro
Termini di compilazione del registro
Modalità di compilazione del registro
Documenti interessati alla registrazione
Indicazioni da riportare nel registro
Annotazione delle liquidazioni IVA
Fac-simile registro IVA acquisti
Contabilità semplificata
Registro delle fatture emesse
Messa in uso del registro
Termini di compilazione del registro
Modalità di compilazione del registro
Documenti interessati alla registrazione
Indicazioni da riportare nel registro
Liquidazione IVA
Annotazione delle liquidazioni IVA
Fac-simile registro fatture emesse
Contabilità semplificata
Bollettario madre e figlia
Registri sezionali
Registro dei corrispettivi
Messa in uso del registro
Termini di compilazione del registro
Modalità di compilazione del registro
Documenti interessati alla registrazione
Indicazioni da riportare nel registro
Annotazione delle liquidazioni IVA
Contabilità semplificata
Fac-simile registro corrispettivi
La conservazione dei libri contabili
Memorizzazione delle operazioni
Formazione dei registri
La stampa su carta
La conservazione digitale
Il processo di conservazione digitale delle scritture contabili
Tempi di conservazione delle scritture contabili
Liquidazioni periodiche IVA e modalità di versamento
Oggetto della liquidazione
Liquidazione IVA mensile
Liquidazione IVA trimestrale
Imposta a credito
Versamento dell’imposta
Regime fiscale dell’IVA di gruppo
L’acconto IVA
Metodo storico
Metodo previsionale
Metodo delle operazioni effettuate (“metodo effettivo”)
PA/società soggette a split payment
Esclusione dal versamento dell’acconto
Scomputo dell’acconto IVA 2020
Modalità di versamento
Annotazione dell’acconto versato
Separazione delle attività
Separazione obbligatoria
Separazione facoltativa
Decorrenza e modalità di opzione
Adempimenti contabili
Detrazione e passaggi interni
Sezione Nona - IL CREDITO IVA
Il rimborso del credito IVA annuale
Condizioni per il rimborso del credito IVA
Adempimenti
Procedure per l’esecuzione dei rimborsi
Rimborso del credito IVA in via prioritaria
Modalità di erogazione del rimborso
Il rimborso IVA e la correzione di scelte effettuate o di omissioni
Diniego del rimborso
Cessione parziale del credito IVA richiesto a rimborso
Interessi in caso di rimborso del credito IVA
Sospensione del rimborso
Rimborso IVA e fermo amministrativo
Rimborso del credito IVA trimestrale
Termini e modalità di presentazione del Mod. IVA TR
Sussistenza dei requisiti nel trimestre
Crediti di ammontare superiore ad 2.582,28
Condizioni di cui al comma 3 dell’art. 30, D.P.R. n. 633/1972
Limite massimo
Produttori agricoli
Soggetti non ammessi al rimborso
Soggetti ammessi all’erogazione prioritaria del rimborso
Periodo di riferimento per contribuenti con contabilità presso terzi
Società non operative e credito IVA
Il trattamento del credito IVA
Decorrenza del divieto di compensazione del credito IVA
Rimborso del credito IVA
Riporto del credito IVA
Istanza di interpello disapplicativo (facoltà)
Visto di conformità
Soggetti abilitati al rilascio del visto di conformità
Dichiarazione integrativa in caso di omesso visto di conformità
Possesso polizza assicurativa
Iscrizione nell’elenco dei certificatori
Condizioni necessarie per il rilascio del visto di conformità
Check-list visto di conformità credito IVA 2019 – Mod. IVA 2020
Utilizzo del credito IVA annuale in compensazione
Compensazione verticale
Compensazione orizzontale
Adempimenti per la compensazione orizzontale
Divieto di utilizzo in compensazione dei crediti fino ad 12,00
Mod. F24 con saldo a zero
Limite massimo ammesso in compensazione orizzontale
Casi pratici di compensazione di crediti IVA
Compensazione dei crediti in presenza di ruoli non pagati
Sospensione compensazioni con profili di rischio
Sospensione compensazioni per chiusura d’ufficio partita IVA per esclusione dal VIES
Sanzioni applicabili alla compensazione di crediti IVA inesistenti
Divieto di compensazione in caso di accollo del debito
Società di comodo
Utilizzo del credito IVA trimestrale in compensazione
Requisiti per l’utilizzo in compensazione del credito infrannuale
Limitazioni all’utilizzo in compensazione del credito infrannuale
Sezione Decima - ADEMPIMENTI DICHIARATIVI E COMUNICATIVI
Dichiarazione IVA
Termini di presentazione della dichiarazione
Modalità di presentazione della dichiarazione
Versamento del saldo IVA
Soggetti obbligati ed esonerati
Soggetti non residenti
Contenuto della dichiarazione IVA
Richiesta di rimborso del credito IVA
Dichiarazione di inizio attività, variazione, cessazione
La presentazione dei modelli
Mod. AA9/12: persone fisiche
Mod. AA7/10: soggetti diversi dalle persone fisiche
La chiusura d’ufficio delle partite IVA inattive
Comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA
Soggetti obbligati ed esonerati
Termini e modalità di presentazione
Composizione del modello
Alcuni casi particolari
Trasmissione telematica dei corrispettivi
Trasmissione telematica
Modalità di trasmissione dei corrispettivi per il periodo transitorio
Formazione ed emissione del file telematico
Trattamento e sicurezza dei dati trasmessi
Comunicazione delle operazioni con l’estero
I nuovi termini di invio
Modalità di comunicazione
Dati relativi alle fatture
Regime sanzionatorio
Comunicazione vendite di beni tramite piattaforme digitali
La nuova comunicazione da trasmettere all’Agenzia
Le transazioni commerciali on line di beni elettronici
Sezione Undicesima - SANZIONI E RAVVEDIMENTO OPEROSO
Premessa
Principali tipologie di violazioni
Omesso o insufficiente versamento
Ravvedimento entro 15 giorni
Ravvedimento entro 30 giorni
Ravvedimento entro 90 giorni
Ravvedimento entro il termine di presentazione della dichiarazione relativa all’anno della violazione
ravvedimento entro il termine di presentazione della dichiarazione relativa all’anno successivo a quello della violazione
Ravvedimento oltre il termine di presentazione della dichiarazione relativa all’anno successivo a quello della violazione
Omesso versamento periodico compensato con un credito IVA successivo
Violazioni formali
Violazioni sostanziali
Dichiarazione infedele
Violazioni rilevabili in sede di liquidazione o controllo formale
Indebita detrazione IVA
Omessa presentazione della dichiarazione
Omessa presentazione ed imposta dovuta
Omessa presentazione e imposta non dovuta
Dichiarazione correttiva e integrativa
Dichiarazione correttiva nei termini
Dichiarazione integrativa
Violazioni in materia di fatturazione e di registrazione
Irregolare fatturazione di operazioni imponibili
Irregolare fatturazione di operazioni non imponibili, esenti o non soggette
Emissione di fatture con dati incompleti o inesatti
Mancata emissione di ricevute, scontrini e documenti di trasporto
Irregolare fatturazione e dichiarazioni d’intento
Ricevimento di fattura irregolare od omesso ricevimento di fattura
Regolarizzazione dello splafonamento
Compilazione della dichiarazione IVA
Sanzioni e ravvedimento nel reverse charge
Mancato assolvimento dell’IVA da parte del cessionario/committente
Omessa fatturazione
Irregolare applicazione del reverse charge e assolvimento dell’IVA
Irregolare applicazione del reverse charge e mancato assolvimento dell’IVA
Reverse charge applicato ad operazioni esenti/non imponibili/non soggette
Dichiarazione di inizio o variazione di attività
Sanzioni per omessa o incompleta dichiarazione
Regolarizzazione omessa o incompleta dichiarazione
Spesometro, esterometro e liquidazioni IVA periodiche
Spesometro ed esterometro
Omessa, incompleta o infedele comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche
Sanzioni penali
Delitti in materia di dichiarazione
Delitti in materia di documenti e pagamento di imposte
Confisca dei beni
Ravvedimento operoso come causa di non punibilità
Prescrizione
Sezione Dodicesima - OPERAZIONI CON L’ESTERO
Premessa
Concetti generali
Inquadramento generale delle cessioni e degli acquisti di beni
Territorio dello Stato e della Comunità Europea
Il sistema VIES
Esportazioni
Esportazioni e passaggio della proprietà
Onerosità ed esportazioni gratuite
Prova di uscita
Fatturazione delle operazioni
Cessioni dirette all’esportazione (art. 8, comma 1, lett. a)
Esportazioni indirette a cura del cessionario (art. 8, comma 1, lett. b)
Esportazioni per fini umanitari
Operazioni assimilate alle esportazioni
Operazioni assimilate alle esportazioni ai sensi dell’articolo 8-bis
Cessioni a viaggiatori stranieri
Operazioni con San Marino
Operazioni con la Città del Vaticano
Operazioni con organismi internazionali
Altre norme di non imponibilità
Importazioni
Importazioni non soggette ad IVA
Determinazione dell’imposta
Importazione e casi particolari
Reintroduzione di beni precedentemente esportati
Importazioni e lavorazioni (perfezionamento)
Immissione in libera pratica
Detrazione IVA
Cessioni intracomunitarie
Cessioni comunitarie verso soggetti passivi
Verifica soggettività passiva IVA del cessionario
Trasferimento del diritto di proprietà
Onerosità dell’operazione: le cessioni gratuite
Prova dell’uscita della merce
Operazioni che non sono considerate cessioni intracomunitarie
Tabella riassuntiva
Cessione intracomunitaria verso privati
Adempimenti
Acquisti intracomunitari
iscrizione al VIES di cedente e cessionario
Il cedente negli acquisti comunitari
Operazioni assimilate agli acquisti intracomunitari
Operazioni che non costituiscono acquisti comunitari
Operazioni interne ed operazioni estero su estero
Operazioni estero su estero
Operazioni interne
Le operazioni triangolari
Operazioni con soggetto italiano primo cedente
Soggetto italiano secondo cedente
Soggetto italiano destinatario finale
Operazioni con l’estero di soggetti minimi e forfetari
La disciplina IVA del regime forfetario
La disciplina IVA del regime dei minimi
Acquisti in sospensione d’imposta e plafond
Esportatori abituali
Determinazione del plafond
Dichiarazione di Intento
Importo del plafond utilizzabile per ogni fornitore
Controlli del fornitore dell’esportatore abituale
Utilizzo del plafond
Reverse charge e plafond IVA
Plafond momento di utilizzo
La territorialità delle prestazioni di servizi
Verifica dello status del committente
Luogo di stabilimento
Prestazioni di servizi B2B - I servizi ricadenti in regola generale
B2B - I servizi ricadenti nelle deroghe
Servizi B2C
Servizi non imponibili
Non imponibilità e non territorialità
Trasporti di persone
Trasporti di beni e prestazioni accessorie
Lavorazioni di beni
Intermediazioni
Altri servizi non imponibili
I servizi elettronici, di telecomunicazione, di teleradiodiffusione ed il MOSS
Territorialità dell’attività di commercio elettronico diretto
Territorialità dei servizi di telecomunicazione e tele-radio-diffusione
Mini sportello unico (c.d. “MOSS”)
Il rimborso dell’IVA estera
Rimborso dell’IVA assolta in altri Stati UE
Depositi IVA
I depositi IVA
Soggetti abilitati
Adempimenti contabili
Operazioni agevolate senza IVA
Operazioni eseguibili attraverso un deposito IVA
Introduzione nel deposito IVA
Operazioni interne al deposito IVA
Estrazione dei beni dal deposito IVA
Sezione Tredicesima - REVERSE CHARGE E SPLIT PAYMENT
Il reverse charge
Evoluzione normativa del reverse charge
Tabella riepilogativa
Il meccanismo del reverse charge
Soggettività passiva del cessionario o committente
Integrazione fattura o autofatturazione?
Adempimenti in capo al cedente o prestatore
Adempimenti in capo al cessionario o committente
Reverse charge ed operazioni con l’estero
Acquisti da soggetti comunitari
Acquisti da soggetti extracomunitari
Rappresentante fiscale e reverse charge
Il reverse charge nei subappalti edili - Lettera a)
Contratto di subappalto
Subappalto “semplice”
Subappalto “a cascata”
Relazione tra appaltatore e venditore
Appalto e lavoro edile
Soggetti esteri
Il reverse charge nei servizi di demolizione, installazione impianti e completamento su edifici - Lettera a-ter)
Il concetto di edificio
La soggettività passiva del committente
Prestazioni di demolizione, di installazione impianti e di completamento
ATI, consorzi e società consortili
Associazione Temporanea di Imprese (ATI)
Consorzi di imprese
Società consortili
Cessioni immobiliari e reverse charge
Imponibilità IVA per opzione e reverse charge
Tavola di riepilogo
Il reverse charge nei servizi di pulizia di edifici
Prestazioni di pulizia
Pulizia di giardini pertinenziali
Il reverse charge per oro e argento
La classificazione dell’oro e dell’argento ai fini IVA
Il reverse charge
Cessioni di telefoni cellulari, console da gioco, tablet PC, laptop e microprocessori
Applicazione del reverse charge per telefoni cellulari ed accessori
Telefoni cellulari e microprocessori
Modifiche alla disciplina dell’inversione contabile: il D.Lgs. n. 24/2016
I chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate (Circolare n. 21/2016)
Cessione di rottami, cascami e materiali di recupero
Beni oggetto di cessione/acquisto
Reverse-charge per le cessioni di bancali in legno usati
Settore energetico ed ulteriori ipotesi di estensione del reverse charge
Settore energetico
Grande distribuzione: parere negativo della Commissione UE
Entrata in vigore delle disposizioni
Cessione di materiali e prodotti lapidei
Fatturazione nei confronti dei consorzi
reverse charge nei “finti appalti”
Lo split payment
Soggetti interessati ed esclusi
Ambito oggettivo
Fattispecie escluse
Split payment e reverse charge
Riflessi in capo al cedente/prestatore
Riflessi in capo al cessionario/committente
Errori, Regolarizzazioni e note di variazione e rivalsa IVA
Sezione Quattordicesima - REGIMI SPECIALI
Regimi monofase
Il meccanismo dei regimi c.d. monofase
Sali e tabacchi
Commercio di fiammiferi
Editoria
Servizi telefonici
Documenti di viaggio e di sosta
Regime intrattenimenti
Attività interessate ed escluse dal regime IVA ex art. 74, comma 6
Determinazione della base imponibile
Detrazione forfetaria dell’IVA
Riscossione dell’imposta
Attività spettacolistiche
Soggetti interessati
Determinazione dell’imposta
Semplificazioni degli adempimenti
Agenzie di viaggio
Operazioni interessate
Determinazione dell’imponibile e dell’imposta nel regime speciale
Compilazione della dichiarazione IVA
I beni usati
Soggetti interessati
La determinazione del margine
Sistema del margine analitico
Sistema del margine globale
Sistema del margine forfetario
IVA e agricoltura
Regime di esonero
Regime speciale
Attività agricole connesse
Agriturismo
Associazioni operanti in agricoltura
Raccoglitori occasionali di prodotti selvatici
Associazioni sportive dilettantistiche ex Legge n. 398/1991
Regime forfetario ex Legge n. 398/1991
IVA e riforma del Terzo Settore
Aspetti generali
Aspetti fiscali, contabili e norme di coordinamento
Disposizioni specifiche per ASP e ODV
Regime forfetario per ASP e ODV
Sezione Quindicesima - AUTOVEICOLI ED IVA
Veicoli nuovi e detraibilità dell’IVA
Inquadramento generale
Principali differenze con la disciplina prevista ai fini delle imposte sui redditi
Motocicli di cilindrata superiore a 350 cc
Mezzi pesanti (trattori stradali, autotreni, autoarticolati, autobus, trattori agricoli e forestali)
Altri veicoli (autovetture, autocarri, motocicli, ciclomotori, autocaravan)
Veicoli messi a disposizione di dipendenti ed amministratori
Veicoli usati e detrazione IVA
Acquisto da soggetto privato
Acquisto da soggetto che ha detratto integralmente l’IVA
Acquisto da soggetto che ha detratto parzialmente l’IVA
Acquisto da soggetto passivo che non ha detratto l’IVA
Acquisto di veicoli comunitari
Autoveicoli nuovi e usati - Definizione
Acquisto/cessione intracomunitaria di un autoveicolo nuovo
Acquisto/cessione intracomunitaria di un autoveicolo usato
Importazione di veicoli
Adempimenti ai fini IVA
Trattamento contabile delle importazioni
Immatricolazione del veicolo
Adempimenti per le compravendite
Comunicazione al dipartimento dei trasporti terrestri
Versamento IVA sulla prima cessione interna e Modello F24 versamenti con elementi identificativi
Versamento dell’IVA in sede di prima cessione interna
Cessione autoveicoli
Cessione di veicoli strumentali acquistati nuovi
Cessione di altri veicoli acquistati nuovi
Acquisti di carburante ed altre spese relative ai veicoli
Le modalità di acquisto di carburante fino al 30 giugno 2018
Modalità di acquisto del carburante dal 1° luglio 2018 al 31 dicembre 2018
Modalità di acquisto del carburante dal 1° gennaio 2019
Pagamento del carburante con strumenti di pagamento tracciabili
Altre spese relative ai veicoli
NORMATIVA
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF