La nuova disciplina dei contratti a termine: i chiarimenti e le indicazioni del Ministero, proroghe e rinnovi

La nuova disciplina dei contratti a termine: i chiarimenti e le indicazioni del Ministero, proroghe e rinnovi

Master La riforma fiscale e i decreti attuativi

FORMULA ONLINE

TipologiaFormazione

Relatore: AA.VV

Ente formatoreIPSOA

Data evento19 mar 2024

Reparto: FORMAZIONE , Diritto , Fisco , Società

Argomento: Commercialisti ed esperti contabili , Consulente del lavoro , Fisco , Commercio elettronico

SKU/ISBN:  000267198

Sedi e date:


 martedì 19 marzo 2024 15.00 - 16.30 / 16.45 - 18.15
 giovedì 21 marzo 2024 15.00 - 16.30 / 16.45 - 18.15
giovedì 4 aprile 2024 15.00 - 16.30 / 16.45 - 18.15
 venerdì 3 maggio 2024 15.00 - 16.30 / 16.45 - 18.15
 venerdì 10 maggio 2024 15.00 - 16.30 / 16.45 - 18.15
 lunedì 13 maggio 2024 15.00 - 16.30 / 16.45 - 18.15
 martedì 28 maggio 2024 15.00 - 16.30 / 16.45 - 18.15
martedì 4 giugno 2024 15.00 - 16.30 / 16.45 - 18.15
 martedì 11 giugno 2024 15.00 - 16.30 / 16.45 - 18.15
 lunedì 24 giugno 2024 15.00 - 16.30 / 16.45 - 18.15
Il calendario potrà subire variazioni

Destinatari:

Dottori commercialisti ed Esperti contabili
Avvocati
Consulenti del lavoro

Modalità di fruizione:

Formula ONLINE - 30 ORE FORMATIVE
10 INCONTRI LIVE


Crediti formativi:

AlboCFP riconosciuti
Dottori commercialisti ed Esperti contabiliinoltrata richiesta di accreditamento
Avvocatiinoltrata richiesta di accreditamento
Consulenti del lavoroinoltrata richiesta di accreditamento

Codici materia CNDCEC e CNCDL:

LEZIONECODICI CNDCECCORRISPONDENZE MEFCODICI CNCDL
1D.7.1 (3 ore)-E.1.11 (3 ore)
2D.7.1 (3 ore)-E.1.11 (3 ore)
3D.7.1 (3 ore)-E.1.11 (3 ore)
4D.7.1 (3 ore)-E.1.11 (3 ore)
5D.7.8 (3 ore)-E.1.16 (3 ore)
6D.7.9 (3 ore)-E.1.10 (3 ore)
7D.7.2 (3 ore)-E.1.19 (3 ore)
8D.7.2 (3 ore)-E.1.19 (3 ore)
9D.7.2 (3 ore)C.4.1 (3 ore)E.1.19 (3 ore)
10D.7.2 (3 ore)C.4.2 (3 ore)E.1.19 (3 ore)

La scheda di iscrizione deve essere compilata anche in caso di acquisto online

CORPO DOCENTE

Massimo Conigliaro Dottore Commercialista, Revisore legale, Pubblicista. Docente del Master Diritto Tributario Wolters Kluwer IPSOA Scuola di formazione – Tax Consulting Firm, Cultore della Materia in Diritto Tributario nell’Università di Palermo, Componente Comitato Scientifico “il fisco”, Componente Comitato Tecnico MEF per l’Attuazione della Riforma Tributaria
Antonio Scalia Dottore Commercialista e Revisore Legale. Direttore scientifico e docente del Master Tributario Tax Consulting Firm dal 1992, del Master Diritto Tributario e del Master Terzo Settore Wolters Kluwer IPSOA Scuola di formazione - Tax Consulting Firm dal 2018. Coordinatore del progetto formativo in area fiscale Wolters Kluwer IPSOA Scuola di formazione - Tax Consulting Firm

PRESENTAZIONE

Il sistema fiscale italiano avvertiva da tempo la necessità di una riforma delle disposizioni di legge in materia di imposte sui redditi (sia delle persone fisiche che delle società) di imposta sul valore aggiunto, di accertamento, di contenzioso e di sanzioni. 
In tal senso, la legge delega 111/2023 si pone l’obiettivo di una rivisitazione organica dei testi unici per giungere ad una complessiva riforma che potrebbe cambiare in modo epocale il rapporto fiscocontribuente, in attuazione di principi generali dell’ordinamento che siano in linea con quelli dell’Unione Europea ed in coerenza con le raccomandazioni dell’OCSE.
In tale contesto si mira alla valorizzazione dello Statuto dei diritti del contribuente, alla revisione e graduale riduzione sia dell’Irpef (nel rispetto del principio di progressività e con l’obiettivo dell’equità orizzontale) che dell’Ires, implementando gli incentivi per chi investe ed assume nuove risorse, puntando ad una razionalizzazione e semplificazione dei regimi di riallineamento dei valori fiscali a quelli contabili.
In materia di Iva l’obiettivo è quello di rendere l’imposta più aderente alla normativa dell’Unione Europea, razionalizzando le aliquote e rivedendo le disposizioni che regolano le operazioni esenti. Un ampio capitolo è riservato alla revisione degli adempimenti, nell’ottica della agognata semplificazione, nonché al procedimento accertativo, di adesione e di adempimento spontaneo nel tentativo di valorizzare  l’autotutela, ridurre il contenzioso ed incrementare la compliance con l’adozione di strumenti quali il concordato biennale volto a realizzare accordi preventivi tra fisco e contribuente per la quantificazione delle imposte dovute.

OBIETTIVI E METODOLOGIA DIDATTICA

Il Master La riforma fiscale e i decreti attuativi ha l’obiettivo di fornire ai professionisti gli strumenti per cogliere tempestivamente i cambiamenti che i decreti delegati apporteranno al sistema nei 24 mesi concessi dal legislatore per l’attuazione della delega fiscale.
La presenza contestuale in ciascuna lezione di Antonio Scalia e Massimo Conigliaro – Dottori commercialisti con comprovate capacità didattiche e consolidate esperienze professionali – consente il raggiungimento di tale obiettivo e garantisce una metodologia didattica omogenea.
L’analisi delle nuove disposizioni, accompagnata dalle diverse ipotesi di applicazione pratica, permetterà di pianificare l’ottimizzazione del carico fiscale futuro di contribuenti e aziende e di destreggiarsi al meglio tra le norme oggetto di modifica nel frattempo entrate in vigore.

La scheda di iscrizione deve essere compilata anche in caso di acquisto online

PROGRAMMA

Lezione 1
Principi generali della riforma
• La revisione del sistema tributario e i termini dell’attuazione
• Utilizzazione dei dati del sistema informativo e analisi del rischio
• Tecnologie digitali e intelligenza artificiale
• Principi generali del diritto tributario nazionale e dell’Unione Europea
• La revisione dello Statuto dei Diritti del Contribuente

Lezione 2
La revisione degli adempimenti, del procedimento accertativo e di adesione
• Semplificazione e razionalizzazione: adempimento spontaneo e obblighi dichiarativi
• Implementazione dei servizi digitali e del cassetto fiscale
• Applicazione generalizzata del principio del contraddittorio
• Analisi e controllo del rischio
• Certificazione dei professionisti

Lezione 3
(segue) La revisione degli adempimenti, del procedimento accertativo e di adesione
• Il potenziamento del regime dell’adempimento collaborativo
• Le risposte agli interpelli e ai pareri
• Il codice di condotta con diritti e obblighi dell’amministrazione e dei contribuenti
• Il concordato preventivo biennale per i soggetti di minori dimensioni
• Termini di accertamento e utilizzo delle presunzioni

Lezione 4
Criteri direttivi per la revisione del sistema di riscossione
• Pianificazione annuale e gestione del processo di recupero del credito
• Tutela del contribuente nel corso delle attività istruttorie
• Il superamento dello strumento del ruolo e della cartella di pagamento
• Le procedure di pignoramento dei rapporti finanziari
• La revisione della disciplina dei rimborsi Iva

Lezione 5
La revisione del sistema sanzionatorio tributario, amministrativo e penale
• Razionalizzazione e aspetti comuni tra sanzioni amministrative e penali
• Il pagamento delle sanzioni mediante compensazione con crediti certificati della PA
• Revisione dei rapporti tra processo penale e processo tributario
• Introduzione di esimenti in caso di giustificata impossibilità di pagamento delle imposte
• Riduzione delle sanzioni per fattispecie meno rilevanti

Lezione 6
Disciplina e organizzazione del contenzioso tributario
• Strumenti deflattivi ed autotutela
• Modelli predefiniti degli atti processuali
• Udienze da remoto: nuova disciplina
• Condizioni e limiti per la produzione di documenti in appello
• Assetto territoriale delle Corti di Giustizia ed assegnazione dei magistrati

Lezione 7
La revisione dell’imposta sui redditi delle persone fisiche
• Progressività e transito verso un sistema ad aliquota impositiva unica
• Inclusione nella nozione di reddito complessivo dei redditi assoggettati a imposte sostitutive e a cedolare secca
• Equità orizzontale dei redditi da lavoro
• Redditi da lavoro dipendente:
- rivisitazione dei limiti di non concorrenza al reddito per i fringe benefit
• Redditi fondiari:
- modifiche al reddito dominicale e agrario
- estensione della cedolare secca agli immobili diversi da uso abitativo
• Redditi finanziari:
- unificazione dei redditi di capitale e dei redditi “diversi” di natura finanziaria in un’unica categoria reddituale
- modifiche alla loro tassazione
• Redditi diversi:
- modifiche alla determinazione del prezzo d’acquisto di terreni edificabili
- imposta sostitutiva per rivalutazione fiscale di partecipazioni e terreni
- modifica alla disciplina delle plusvalenze da cessione opere d’arte da parte di collezionisti

Lezione 8
(segue) La revisione dell’imposta sui redditi delle persone fisiche
• Redditi da lavoro autonomo:
- distribuzione del carico fiscale nel tempo
- riduzione delle ritenute
- razionalizzazione delle basi imponibili
- deducibilità degli immobili
- neutralità fiscale per le operazioni di aggregazione
- riorganizzazione degli Studi professionali
• Redditi d’impresa:
- facoltà per le imprese in contabilità ordinaria di avvalersi di un meccanismo d’imposizione proporzionale allineato all’IRES

Lezione 9
La revisione delle imposte sui redditi delle persone giuridiche e abrogazione dell’IRAP
• Riduzione aliquota IRES per utili impiegati in investimenti (c.d. IRES duale)
• Nuovi regimi di riallineamento dei valori fiscali e civili
• Deducibilità degli interessi passivi
• Compensazione e circolazione delle perdite fiscali
• Conferimenti di azienda VS scambi di partecipazioni
• Regole d’ingresso nel Terzo Settore
• Entità estere “trasparenti” e “opache”
• Abrogazione dell’IRAP e nuova sovraimposta IRES

Lezione 10
La revisione dell’Imposta sul Valore Aggiunto
• Ridefinizione dei presupposti d’imposta
• Revisione delle norme di esenzione
• Razionalizzazione delle aliquote Iva
• Modifiche alla disciplina della detrazione
• Razionalizzazione della disciplina Iva per gli Enti Terzo Settore

La scheda di iscrizione deve essere compilata anche in caso di acquisto online

QUOTA DI ISCRIZIONE PER PARTECIPANTE:

Prezzo di listino: € 1.490,00 + IVA

€ 1.043,00 + IVA Sconto 30% per iscrizioni entro il 31 dicembre 2023
€ 1.192,00 + IVA
Sconto 20% per iscrizioni entro il 5 marzo 2024

Gli sconti non sono tra loro cumulabili

ATTESTATO
Al termine dell’iniziativa verrà rilasciato il diploma di Master.
Qualora previsto dal Regolamento per la formazione professionale continua di appartenenza dell’iscritto, verrà rilasciato anche un attestato di frequenza per i crediti formativi.

DIRITTO DI RECESSO - MODALITÀ DI DISDETTA E VARIAZIONE DI PROGRAMMA:
Consultare la scheda di iscrizione

Live streaming
Incontri con i docenti del Master in cui vengono affrontati gli argomenti del programma con approccio operativo e metodologia interattiva.
Materiale didattico
A supporto di ogni lezione è previsto materiale didattico in formato digitale, appositamente predisposti dai docenti.
Videoregistrazioni
I partecipanti potranno seguire in differita le lezioni, accedendo alle videoregistrazioni, che saranno disponibili fino a 90 gg dalla lezione conclusiva del Master.

La scheda di iscrizione deve essere compilata anche in caso di acquisto online

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Master La riforma fiscale e i decreti attuativi
Il tuo voto
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF