Codice
9788892113886
Reparto
Argomento
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
10 apr 2018
Pagine
274

CODICE CIVILE E IDENTITA' GIURIDICA NAZIONALE

Sottotitolo
Percorsi e appunti per una storia delle codificazioni moderne
Prezzo di listino 27,00 €
Prezzo a te riservato 25,65 €
Condividilo on-line
Percorsi e appunti per una storia delle codificazioni moderne
Il volume propone una storia della codificazione civilistica in Italia dalla fase del Nation-building alla Repubblica.
Attraverso la messa a fuoco delle relazioni tra diritto comune e diritto speciale, tra scelte del legislatore e interpretazioni della dottrina e della giurisprudenza, il testo intende offrire (principalmente) agli studenti una storia del codice civile nel vivo delle relazioni sociali e delle trasformazioni del pensiero giuridico nell’arco di due secoli.
Le linee tracciate nel primo capitolo (Codice civile e identità giuridica nazionale) sono sviluppate nei capitoli successivi considerando il “vocabolario mentale” degli interpreti, le trasformazioni della “società del codice”, i mutamenti degli istituti giuridici. La questione del contratto di lavoro e il problema dell’abuso del diritto sono oggetto di specifico approfondimento per cogliere appieno il passaggio dalla centralità (ottocentesca) del codice civile alla centralità della Costituzione nel secondo Novecento.
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF