Codice
9788891621610
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
6 apr 2017
Collana
Pagine
338

CONSULENZA PSICHIATRICA E PSICOLOGICA NEL PROCESSO CIVILE CTU e CTP nei procedimenti civili

Sottotitolo
Aggiornato alla L. 8 marzo 2017, n.24 Riforma della responsabilità medica (cd. Legge Gelli)
Prezzo di listino 39,00 €
Prezzo a te riservato 37,05 €
Condividilo on-line
Aggiornata alla L. 8 marzo 2017, n. 24 (G.U. 17 marzo 2017, n. 64), recante riforma della responsabilità medica (cd. Legge Gelli), l’opera è un’analisi della complessa attività di consulenza tecnica psichiatrica e psicologica, d’ufficio e di parte, che coinvolge avvocati, magistrati, medici legali, psicologi, psichiatri, assicuratori. L’intento è garantire, attraverso l’esperienza di giuristi, psichiatri e psicologi, un supporto operativo e immediatamente utile al professionista, anche attraverso costanti riferimenti normativi e giurisprudenziali. La prima parte del testo è dedicata alla CTU e CTP in materia di interdizione, inabilitazione, amministrazione di sostegno e impugnazione di testamento olografo. La seconda parte prende in esame la CTU e la CTP in ambito familiare, anche con riferimento al diritto canonico, e nello specifico: l’idoneità all’adozione; la mediazione familiare; l’affidamento dei figli e la valutazione del minore come testimone nei casi di separazione; la valutazione della capacità genitoriale e della paternità; l’alienazione genitoriale (PAS);
- Interdizione, inabilitazione, amministrazione di sostegno
- Impugnazione di testamento olografo
- Famiglia, genitori, figli, minori
- Accertamento del danno psichico, esistenziale e morale
- Test e tecniche di indagine
Aggiornata alla L. 8 marzo 2017, n. 24 (G.U. 17 marzo 2017, n. 64), recante riforma della responsabilità medica (cd. Legge Gelli), l’opera è un’analisi della complessa attività di consulenza tecnica psichiatrica e psicologica, d’ufficio e di parte, che coinvolge avvocati, magistrati, medici legali, psicologi, psichiatri, assicuratori. L’intento è garantire, attraverso l’esperienza di giuristi, psichiatri e psicologi, un supporto operativo e immediatamente utile al professionista, anche attraverso costanti riferimenti normativi e giurisprudenziali. La prima parte del testo è dedicata alla CTU e CTP in materia di interdizione, inabilitazione, amministrazione di sostegno e impugnazione di testamento olografo. La seconda parte prende in esame la CTU e la CTP in ambito familiare, anche con riferimento al diritto canonico, e nello specifico: l’idoneità all’adozione; la mediazione familiare; l’affidamento dei figli e la valutazione del minore come testimone nei casi di separazione; la valutazione della capacità genitoriale e della paternità; l’alienazione genitoriale (PAS); l’allontanamento del minore dall’ambito familiare e la valutazione psicologica dei minori in caso di rettifica anagrafica di sesso. La terza parte è dedicata all’accertamento del danno psichico, esistenziale e morale, anche con attenzione al “danno da lutto”, parentale, da alterate relazioni familiari, da feto malformato, da mobbing e da omicidio stradale. Uno specifico capitolo si occupa della responsabilità professionale del medico psichiatra e dello psicologo, sia in ambito clinico sia forense, alla luce della recente riforma Gelli. L’ultima parte ha invece in oggetto i test e le tecniche di indagine per la valutazione in materia di affidamento dei figli nella consulenza tecnica di ufficio e i test utilizzati nella valutazione del danno.
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF