Codice
9788891645869
Reparto
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
16 ott 2020
Collana
Pagine
100
-5%

GUIDA TECNICA PER IL SUPER SISMABONUS E IL SUPER ECOBONUS 100%

Prezzo di listino 20,00 €
Prezzo a te riservato 19,00 €
Condividilo on-line
Questa guida si configura come un vero e proprio prontuario di riferimento per i tecnici, chiamati a studiare e ad applicare, per la propria committenza, gli interventi di miglioramento strutturale antisismico e di efficientamento energetico degli edifici nell’ambito delle agevolazioni fiscali del 110% (i c.d. Super Sismabonus e Super Ecobonus introdotti con il decreto Rilancio).
L’opera è divisa in due parti.
La prima parte, a cura di Andrea Barocci, riporta tutte e tre le possibilità di detrazione legate agli interventi strutturali: il bonus ristrutturazione, il sismabonus, il superbonus.
Per ciascuno di essi si offre la disamina della nascita e delle possibilità di applicazione, al fine di comprenderne lo scopo e le condizioni al contorno, compreso il tema delicato delle asseverazioni.
In parallelo alla possibilità fiscale, si affronta l’allineamento con le Norme Tecniche delle Costruzioni in quanto, al di là delle detrazioni, ogni intervento dovrà essere inquadrato all’interno di un procedimento edilizio ai sensi del d.P.R. 380/2001.
La seconda parte, a cura di Sergio Pesaresi, tratta il tema del Super Ecobonus, suddividendo il percorso progettuale, per la parte finalizzata alla detrazione, in due fasi operative: lo studio di fattibilità e il progetto preliminare.
Con lo studio di fattibilità il progettista potrà verificare preliminarmente, passo per passo, se l’edificio e i committenti possiedono i requisiti richiesti dall’art. 119 del decreto Rilancio per l’accesso alla detrazione.
Nella seconda fase operativa il progettista comincerà a redigere il progetto preliminare che, combinando in modo oculato i mezzi messi a disposizione dal decreto Rilancio, dovrà soddisfare i requisiti tecnici previsti.
1. Introduzione
2. Gli incentivi per interventi strutturali e antisismici
2.1 Bonus ristrutturazione
2.1.1 Il primo disposto normativo
2.2.1 Procedure per accedere al bonus ristrutturazione
2.2 Sismabonus e Classificazione sismica
2.2.1 La nascita
2.2.2 La classificazione sismica
2.2.2.1 Attribuzione delle classi
2.2.2.2 Metodo convenzionale
2.2.2.3 Metodo semplificato
2.2.3 La scelta della premialità nel provvedimento fiscale
2.2.3.1 I costi dei terremoti
2.2.3.2 Aspetti tecnico-normativi
2.2.3.3 Questione sociale
2.2.3.4 Aspetti tecnico-economici
2.2.4 Procedure per accedere al sismabonus
2.2.4.1 L’asseverazione
2.3 Superbonus
2.3.1 La nascita e le possibilità
2.3.2 Procedure per accedere al superbonus
2.3.2.1 Modifiche al d.m. 58/2017
2.3.3 Responsabilità e asseverazioni
2.3.3.1 Asseverazione del progettista
2.3.3.2 Asseverazione del direttore dei lavori
2.3.3.3 Asseverazione del collaudatore
3. Le possibilità d’intervento sulle strutture
3.1 Interventi con il Bonus ristrutturazione
3.1.1 Allineamento con la Normativa Tecnica per le Costruzioni
3.2 Interventi con il Sismabonus
3.2.1 Allineamento con la Normativa Tecnica per le Costruzioni
3.2.1.1 Possibilità d’intervento con il metodo convenzionale
3.2.1.2 Possibilità d’intervento con il metodo semplificato
3.2.2 Demolizione e ricostruzione
3.2.3 Efficientamento energetico e miglioramento sismico
3.2.4 Acquisto di case antisismiche
3.3 Interventi con il Superbonus
3.3.1 Efficientamento energetico e miglioramento sismico
Super Ecobonus
Introduzione
Premessa
Vademecum: il percorso operativo
Progettare ecosostenibile con l’APE
Periodo di validità delle detrazioni
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF