Codice
9788823831728
Reparto
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
15 ott 2008
Collana
Pagine
800

I-VALUATION

Prezzo di listino 68,00 €
Prezzo a te riservato 64,60 €
Condividilo on-line
i-Valuation mira a scoprire e analizzare le fonti ultime di creazione del valore per l’azionista attraverso la costruzione di un “ponte” solido che collega tra loro la moderna teoria della finanza d’impresa, l’economia, la strategia e l’organizzazione aziendale. Il volume si sviluppa intorno a un modello originale di catena del valore per l’azionista e assume come fondamento l’analisi dei processi di acquisto e perdita di valore degli intangibili. Un sistema organico e teoricamente fondato di relazioni di causa/effetto collega questi processi all’intensità e alla durata del vantaggio competitivo di impresa. Al centro del modello vi sono le cinque fonti di vantaggio competitivo che vengono analizzate e spiegate in modo piano e approfondito: effetto settore e barriere alla competizione; risorse rare, non imitabili e di valore; capacità dinamiche; network strategici e sinergie. L’ultimo passaggio collega il vantaggio competitivo a misure intrinseche (come, ad esempio, i flussi di cassa scontati, il profitto economico/EVA® e le opzioni reali) e di mercato (Market Value Added) del valore di impresa. In questo modo il volume può e deve essere utilizzato sia quando l’interesse prevalente è quello della valutazione di impresa e di intangibili specifici (come del resto richiesto anche dai nuovi principi contabili IAS-IFRS), sia come mappa per l’elaborazione di una strategia competitiva che miri alla generazione di valore per l’azionista. Si offrono quindi al lettore sia strumenti di management sia modelli di misura del valore. i-Valuation punta perciò a interessare un vasto numero di lettori: dai ricercatori impegnati in questo campo, agli studenti che devono potere imparare come finanza, strategia e organizzazione sono collegate tra loro nella generazione di risultati economici e nella dinamica competitiva, fino ai manager e agli analisti finanziari, che sicuramente beneficeranno di una prospettiva che privilegia il ragionamento multidisciplinare e la spiegazione chiara delle relazioni tra fenomeni complessi al rassicurante quanto elusivo uso delle sole formule di calcolo.
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF