Codice
9788891636591
Reparto
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
19 lug 2019
Collana
Pagine
96

IL LICENZIAMENTO NEL SETTORE PRIVATO

Sottotitolo
Come e quando far valere le illegittimità
Prezzo di listino 22,00 €
Prezzo a te riservato 20,90 €
Condividilo on-line
Con un approccio per quesiti e problemi, si offre una panoramica della normativa in tema di licenziamenti nei rapporti di lavoro privato, le cui disposizioni si sono stratificate e sovrapposte nel tempo in relazione alla natura e alle dimensioni occupazionali del datore di lavoro, al settore, alla qualifica, alla data di assunzione, alla data di licenziamento, al tipo di rapporto, creando un sistema difficilmente intellegibile per l’operatore. Verrà illustrato come distinguere il licenziamento dalle ipotesi affini, quale forma deve rivestire e per quali motivi si può legittimamente licenziare, con quale procedura e con quale tempistica; come impugnare un licenziamento, attraverso quali adempimenti da compiere prima del giudizio e come evitare le decadenze di legge, come impostare un ricorso avverso un licenziamento illegittimo e quali sono le caratteristiche del rito da seguire. Saranno passati in rassegna i principali vizi che possono affliggere l’atto espulsivo, indicato con quali mezzi dimostrarne la sussistenza, come si riparte l’onere della prova, e, in parallelo, quale tutela è stata accordata dal legislatore al lavoratore nelle diverse e sofferte fasi evolutive della disciplina della materia (legge n. 604/1966, legge n. 300/1970, legge n. 92/2012, D.Lgs. n. 23/2015, D.L. n. 87/2018 ed altre): in particolare, in quali casi viene accordata la reintegra nel posto di lavoro e in quali casi è disposto il risarcimento del danno, nonché le diverse modalità per la sua quantificazione. Per ciascun argomento verrà dato conto dello stato della giurisprudenza sulle principali problematiche sollevate dalla normativa, anche con riferimento al diritto dell’Unione Europea.
• L’impugnazione del licenziamento
• I vizi del licenziamento: la prova
• Le conseguenze del licenziamento illecito
• La natura del datore di lavoro: organizzazioni grandi, piccole e di tendenza
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF