DIRITTO PUBBLICO

DIRITTO PUBBLICO

CASSA DEPOSITI E PRESTITI profili giuridici

CASSA DEPOSITI E PRESTITI profili giuridici

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA IN ITALIA

Prezzo di listino 13,00 € Prezzo a te riservato 12,35 €

TipologiaLibri

Autore: Passarelli Gianluca

Pagine113

Data pubblicazione14 gen 2022

Reparto: Diritto , LIBRI

Argomento: Costituzionale

SKU/ISBN:  9788892121805

Dal momento in cui il nuovo Presidente della Repubblica esce dalla sua abitazione romana per recarsi a Montecitorio, la campana grande posta proprio sopra l’ingresso dell’omonimo palazzo inizia a suonare per smettere quando il capo dello Stato varca la soglia della Camera dei deputati.
L’elezione presidenziale rappresenta un grande rito repubblicano, un conclave laico il cui esito dipende da una alchimia al contempo imperscrutabile e cristallina. Ma non controllabile.
Nessuna campagna elettorale, non si indicono comizi, non ci sono manifesti o siti web che sostengono candidati ufficiali. Nessuna candidatura, né formale né politica. Tutto si svolge nelle retrovie, e rimanere coperti, silenti, defilati è la migliore strategia per un aspirante presidenziabile.
Il protocollo è rimasto immutato, come tanto in Italia, dal 1948. Da quando il primo Presidente eletto dal Parlamento, Luigi Einaudi, fu selezionato dopo la parentesi di Alcide De Gasperi ed Enrico De Nicola, capi provvisori dello Stato Il Parlamento in seduta comune si riunisce all’interno di Montecitorio – il cui Presidente ricopre anche la carica di Presidente dell’Assemblea – ove trovano uno scranno circa un migliaio di grandi elettori: ai deputati si uniscono i senatori (compresi quelli a vita) e i delegati regionali.
Una volta designato il candidato eletto, questi giurerà fedeltà alla Costituzione davanti al Parlamento riunito in seduta comune, e solennemente addobbata con bandiere tricolore (ventuno) e drappi rossi bordati d’oro. Il Presidente della Camera invita il neoPresidente a giurare secondo l’art. 91 della Costituzione italiana, con la seguente formula: “Giuro di essere fedele alla Repubblica e di osservarne lealmente la Costituzione”.
Questo testo raccoglie undici capitoli per altrettanti capi dello Stato eletti dal parlamento tra il 1948 e il 2022. Una appendice con dati e tabelle fornisce informazioni e statistiche sulle elezioni presidenziali.
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA IN ITALIA
Il tuo voto
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF