Codice
9788891634238
Reparto
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
17 apr 2019
Collana
Pagine
134

LA MINI IRES

Sottotitolo
Guida alla nuova agevolazione per la crescita delle imprese
Prezzo di listino 19,00 €
Prezzo a te riservato 18,05 €
Condividilo on-line
La Legge di bilancio 2019 (Legge 30 dicembre 2018, n. 145) ha introdotto un nuovo incentivo alla crescita delle imprese, battezzato dai primi commentatori “mini IRES”, per il particolare meccanismo di applicazione che non agisce in riduzione della base imponibile ma in riduzione dell’aliquota di imposta.
L’agevolazione, che va idealmente a sostituire l’ACE e il superammortamento, consente l’applicazione di un’aliquota IRES (ma anche IRPEF) ridotta di 9 punti percentuali sul reddito agevolato, determinato avuto riguardo ai seguenti fattori:
utili accantonati a riserva disponibile;
incremento degli investimenti in beni materiali strumentali;
incremento dell’occupazione.
La platea di soggetti interessati dal nuovo incentivo è molto ampia abbracciando non solo i soggetti IRES, compresi gli enti non commerciali e quelli che hanno optato per il consolidato e la trasparenza fiscale, ma anche gli esercenti attività d'impresa soggetti IRPEF.
La determinazione del reddito agevolato prevista dalla norma presenta diversi profili di criticità e complessità operativa che vanno attentamente esaminati.
Il volume illustra i tratti caratterizzanti l’agevolazione con un taglio operativo, proponendo un modello applicativo dell’agevolazione “step by step”, al fine di chiarire tutti i passaggi indispensabili per addivenire a un corretto calcolo del beneficio. Al fine di guidare il lettore nei meandri dell’agevolazione, la descrizione della misura agevolativa è anche arricchita da una simulazione di calcolo dell’incentivo che andrà dalla verifica dei presupposti per fruire della mini IRES fino alla determinazione del reddito agevolato assoggettabile all’aliquota ridotta.
- Soggetti ammessi ed esclusi
- Cumulabilità con altre agevolazioni
- Meccanismo dell’agevolazione
- Gli utili accantonati a riserve “disponibili”
- Gli utili reinvestiti
- Il riporto in avanti delle eccedenze
- Il meccanismo agevolativo per i soggetti in consolidato fiscale e trasparenza fiscale
- L’applicazione ai soggetti IRPEF
- Valutazioni di convenienza
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF