Codice
9788828815501
Reparto
Argomento
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
12 feb 2020
Collana
Pagine
530

IL CORPO UMANO TRA DIRITTO E MEDICINA

Prezzo di listino 55,00 €
Prezzo a te riservato 52,25 €
Condividilo on-line
Il volume affronta tematiche sensibili che investono nel suo complesso la corporeità dell'essere umano, posto in correlazione con le situazioni potenzialmente conflittuali emerse in seguito all'inarrestabile progresso portato dalle scoperte scientifiche, dalla farmacologia e dalla medicina. Molteplici sono, infatti, le tematiche esaminate che segnano l'intera esistenza: a partire dal tema della nascita, dell'interruzione della gravidanza, della procreazione artificiale, della maternità surrogata, della clonazione, delle mutilazioni genitali femminili e della circoncisione, del transessualismo, dei trapianti di organi, delle trasfusioni ematiche, della sperimentazione umana, della tutela della salute, con la connessa possibilità di redazione di disposizioni anticipate di trattamento; delle cure palliative, della sedazione palliativa profonda continua, del rifiuto delle cure e dei trattamenti salvavita, a tenore della l. n. 219/2017. Senza trascurare di considerare gli sviluppi della riflessione biogiurica in materia di suicidio, eutanasia e suicidio assistito, come tratteggiato dagli ultimi approdi cui è giunta la Corte Costituzionale sul caso Cappato-Dj Fabo. La materia è trattata nell'ottica di tutela dell'inviolabilità del corpo umano, c.d. habeas corpus, come inveratasi e rinnovatasi nella cruciale direttiva affidata all'art. 2 Cost., volta al rispetto della dignità ed alla promozione della personalità umana, in un'ottica che conferisce all'individuo il primato e la primazia rispetto allo Stato.
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF