Codice
9788868246556
Reparto
Argomento
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
31 mag 2019
Collana

IL NUOVO PROCESSO TRIBUTARIO TELEMATICO

Prezzo di listino 29,00 €
Prezzo a te riservato 27,55 €
Condividilo on-line
Le tappe della digitalizzazione
Predisposizione del ricorso, della procura e degli allegati
Notifica del ricorso
Pagamento del contributo unificato
Deposito del fascicolo e iscrizione a ruolo
Telecontenzioso e fascicolo informatico
Sanzioni e strumenti deflattivi del contenzioso
Il Decreto legge n. 119/2018 ha stabilito che per i giudizi instaurati, in primo e in secondo grado, con ricorso notificato a decorrere dal 1° luglio 2019 diviene obbligatorio l’utilizzo del Processo tributario telematico (c.d. Ptt).
Il Ptt non è una novità, in quanto già attivo sin dal 15 luglio 2017 in tutta Italia ancorché il suo utilizzo è facoltativo fino al 30 giugno 2019.
Fino a tale data, infatti, le parti in causa possono decidere se utilizzare il Sigit, piattaforma informatica su cui si sviluppa il contenzioso tributario telematico, oppure continuare ad avvalersi delle modalità tradizionali “cartacee”.
A partire dal 1° luglio 2019 tale discrezionalità viene meno, con la conseguenza che sia i professionisti sia l’Amministrazione tributaria devono utilizzare esclusivamente le modalità telematiche, come disciplinate dal DM n. 163/2013.
Solamente i soggetti che staranno in giudizio senza assistenza tecnica (quindi per controversie di valore fino a 3.000 euro) avranno ancora accesso ai canali “cartacei”, ferma restando la facoltà di utilizzare le modalità telematiche, previa indicazione nel ricorso o nel primo atto difensivo dell’indirizzo di posta elettronica certificata di domiciliazione.
L’art. 16 del citato D.L. n. 119/2018, reca inoltre delle disposizioni volte a modificare il D.Lgs. n. 546/1992, ed in particolare alcune regole in materia di processo tributario:

estendendo le possibilità di trasmissione telematica delle comunicazioni e notificazioni inerenti il processo;
agevolando le procedure in materia di certificazione di conformità relative alle copie di atti, provvedimenti e documenti;
rendendo possibile la partecipazione a distanza delle parti all'udienza pubblica;
fornendo un’interpretazione circa la possibilità delle parti di utilizzare in ogni grado di giudizio le modalità telematiche, indipendentemente dalla scelta operata dal soggetto che introduce il giudizio.
Quanto sopra determinerà un’importante spinta nel processo di innovazione e digitalizzazione dei rapporti tra fisco e contribuenti, imponendo altresì ai professionisti che si occupano di contenzioso tributario di cambiare procedure e comportamenti al fine di interloquire con le Commissioni Tributarie in maniera efficace ed efficiente, supportati dalle nuove tecnologie.
La guida si pone l’obiettivo di accompagnare gli attori del processo telematico verso l’utilizzo della piattaforma telematica in modo pratico e concreto, con il fine di apprezzare i potenziali benefici che l’utilizzo delle nuove tecnologie potranno comportare.
Una specifica parte è dedicata alle modalità di ottenimento e di utilizzo del credito d’imposta concesso per la sostituzione/adeguamento dei misuratori fiscali e all’analisi della conseguente transizione dallo scontrino fiscale/ricevuta al documento commerciale.

Struttura del libro:
Sezione Prima - ASPETTI GENERALI: LA DIGITALIZZAZIONE NEI RAPPORTI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
Premessa
Le principali tappe della digitalizzazione della Pubblica Amministrazione
Il Diritto di Cittadinanza Digitale
L’identità digitale
La registrazione allo SPID
Selezione dell’Identity Provider
Inserimento dei propri dati anagrafici e creazione delle proprie credenziali SPID
Riconoscimento personale
La firma elettronica
Firma elettronica
Firma elettronica avanzata
Firma elettronica avanzata: la firma grafometrica (biometrica)
La firma elettronica qualificata e la firma digitale
La procedura di autenticazione della firma elettronica
I diversi formati di firma elettronica
PDF strutturato e non strutturato; PDF e PDF/A
Documento analogico e documento informatico
Documento informatico
Documento analogico
Il domicilio digitale
PagoPA
La conservazione elettronica e sostitutiva (cenni)
Sezione Seconda - IL PROCESSO TRIBUTARIO TELEMATICO - ASPETTI OPERATIVI
Premessa
L’evoluzione normativa del PTT
L’obbligo dell’utilizzo esclusivo delle modalità telematiche
Vantaggi e svantaggi del processo tributario telematico
Costi per l’adeguamento tecnologico
Le infrastrutture a supporto del processo tributario telematico
La registrazione al S.I.Gi.T. (Sistema Informativo della Giustizia Tributaria) e al telecontenzioso
La predisposizione del ricorso, della procura e degli allegati
Il ricorso
La procura alle liti
Gli allegati
La notifica del ricorso
Il pagamento del Contributo Unificato Tributario
Versamento mediante Mod. F23
Versamento su conto corrente postale
Acquisto del contrassegno
Utilizzo del canale PagoPA
Il deposito del fascicolo e l'iscrizione a ruolo
Dati generali
Ricorrenti
Rappresentanti
Difensori
Domicilio eletto
Parti resistenti
Atti impugnati
Documenti
Calcolo CU/CUT
Validazione
L’esito del deposito
Il telecontenzioso e il fascicolo informatico
Interrogazione dei fascicoli informatici
Consultazione pubblica della controversia
L’accesso temporaneo agli atti per le parti non ancora costituite
Sezione Terza - PRINCIPALI SANZIONI E STRUMENTI DEFLATTIVI DEL CONTENZIOSO
Premessa
Le diverse tipologie di sanzioni tributarie amministrative
Strumenti deflattivi del contenzioso tributario
Autotutela
Accertamento con adesione
Acquiescenza
Ravvedimento operoso
Reclamo/mediazione
Conciliazione giudiziale
Sezione Quarta - PROFILI GENERALI DEL CONTENZIOSO TRIBUTARIO
Premessa
Concetti introduttivi del processo tributario
Le fasi operative del processo tributario: ricorso di primo grado
Le fasi operative del processo tributario: ricorso di secondo grado (appello)
Le fasi operative del processo tributario: il ricorso in cassazione
Sezione Quinta - NORMATIVA
Normativa
Decreto Legislativo 31 dicembre 1992, n. 546
Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82
Decreto Legge 6 luglio 2011, n. 98 (Estratto)
Decreto Ministeriale 23 dicembre 2013, n. 163
Decreto MEF 4 agosto 2015
Circolare MEF 11 maggio 2016, n. 2
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF