Codice
9788892130685
Reparto
Argomento
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
29 nov 2019
Collana
Pagine
425

L'ESECUZIONE DELLE PENE NEI CONFRONTI DEI MINORENNI

Sottotitolo
D.lgs 2 ottobre 2018, n.121
Prezzo di listino 49,00 €
Prezzo a te riservato 46,55 €
Condividilo on-line
Il volume offre una lettura sistematica del d.lgs. 2 ottobre 2018, n. 121 che introduce una disciplina speciale per l’esecuzione della pena nei confronti del condannato minorenne, in attuazione della delega contenuta nell'art. 1 comma 85 lett. p della legge 23 giugno 2017, n. 103. L’analisi proposta si articola seguendo l’impianto del decreto che, in esordio (capo I), delinea le scelte di fondo del legislatore delegato: la creazione di un modello esecutivo autonomo e speciale attraverso l’adeguamento delle norme di ordinamento penitenziario per adulti ai bisogni educativi dei condannati minorenni, nel rispetto degli artt. 27 comma 3 e 31 comma 2 Cost.
Il fulcro del sistema è rappresentato dalla predilezione accordata all’esecuzione penale esterna e alle misure alternative alla detenzione, ridenominate «misure penali di comunità» (capo II) e differenziate da quelle previste dalla legge 27 luglio 1975, n. 354 attraverso una riscrittura dei contenuti e l’introduzione della speciale misura dell’affidamento in prova con detenzione domiciliare. Pure i profili procedimentali ed esecutivi della pena e delle misure di comunità sono stati per la gran parte ridefiniti (capo III) attraverso una disciplina organica che estende il suo ambito di applicazione alla categoria dei giovani-adulti (infraventicinquenni). Sul versante del trattamento intramurario (capo IV) particolare attenzione è dedicata alla predisposizione di un progetto educativo individualizzato e flessibile incentrato prevalentemente sugli elementi dell’istruzione, della formazione professionale e del rafforzamento dei rapporti con il mondo esterno.
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF