Codice
9788891625274
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
24/ott/2017
Collana
Pagine
272

PROFILI PROCESSUALI DI RESPONSABILITA' MEDICA

Sottotitolo
le questioni processuali più rilevanti
Prezzo di listino 30,00 €
Prezzo a te riservato 28,50 €
Condividilo on-line
-Tentativo di conciliazione obbligatoria
-Allegazione e contestazione
-Danni e spese mediche
-Consulenza tecnica d’ufficio
-Responsabilità della struttura sanitaria e d’équipe
-Consenso informato
-Nesso causale
-Onere della prova
-Rapporti tra giudizio penale e civile

Alla luce della recente riforma sulla responsabilità del medico e della struttura sanitaria (Legge n. 24 dell’8 marzo 2017), questa nuovissima Opera esamina gli aspetti processuali più problematici, che l’operatore del diritto si trova ad affrontare e fornisce indicazioni pratiche nella gestione delle fasi della controversia e soluzione operative, nella forma di quesiti/risposte, per impostare un'efficace strategia giudiziale.
Attraverso un'analisi sistematica e ragionata delle più significative pronunce giurisprudenziali, il testo, a partire dalla conciliazione obbligatoria medico-legale, illustra tipologia, risarcibilità e liquidazione del danno compreso quello da emotrasfusione e da nascita indesiderata e approfondisce le tematiche più rilevanti quali la funzione della CTU medico-legale, la responsabilità della struttura sanitaria e d'équipe, il consenso informato, il nesso causale, l'onere della prova e i rapporti tra il giudizio penale e quello civile.
Arricchito da una ricca e aggiornata rassegna giurisprudenziale, suddivisa per argomento, questa Guida analizza nel dettaglio la nuova disciplina della responsabilità medica.
Capitolo I – Il tentativo obbligatorio di conciliazione medicolegale in materia di responsabilità sanitaria alla luce della riforma Gelli-Bianco
1. La condizione di procedibilità
2. L’alternatività tra consulenza tecnica preventiva e mediazione obbligatoria, nonché tra il rito sommario di cognizione e il rito ordinario
3. L’obbligatorietà della partecipazione e l’obbligo delle compagnie di assicurazione di formulare proposte
4. Alcune questioni
Capitolo II – Allegazione e contestazione
1. Cos’è l’onere di allegazione?
2. I danni devono essere allegati?
3. È nulla la citazione se manca l’allegazione dei danni?
4. La prospettazione di nuovi danni: mutatio o emendatio?
5. È possibile un’allegazione implicita del danno-conseguenza?
6. Sono soggette all’onere di allegazione anche le eccezioni in senso lato?
7. Cos’è la contestazione?
8. Onere di contestazione specifica e danno-conseguenza
9. I tempi della contestazione e la revoca della non contestazione
10. La validità della domanda risarcitoria di “tutti i danni” di natura non patrimoniale
Capitolo III – Danni
1. Danno da riduzione/perdita della capacità lavorativa generica e della capacità lavorativa specifica
2. Danno iatrogeno
3. Il danno non patrimoniale. Il danno da lesione del rapporto parentale
4. Spese mediche
5. Danno da perdita di chance
6. Il danno nella responsabilità medica per la riduzione delle possibilità di sopravvivenza e guarigione
7. Tipologia dei danni risarcibili
8. Liquidazione del danno
Capitolo IV – La consulenza tecnica d’ufficio
1. Qual è la funzione della CTU medico-legale nel processo civile
2. Qual è la disciplina normativa della CTU
3. Obbligo di accettare l’incarico, astensione e ricusazione
4. Operazioni peritali
5. Poteri e limiti del CTU
6. Questioni
Capitolo V – La responsabilità della struttura sanitaria
1. Natura complessa della prestazione sanitaria
2. La responsabilità nosocomiale alla luce delle sezioni unite del 2008
3. La responsabilità da contatto sociale
4. La responsabilità della struttura sanitaria all’indomani della legge Gelli-Bianco
Capitolo VI – Il consenso informato
1. Cos’è il consenso informato?
2. Quali sono gli oneri probatori in caso di violazione del consenso informato?
3. Come si liquida il danno da violazione del consenso informato?
4. Aspetti processuali
Capitolo VII – Il nesso causale
1. Il quadro normativo
2. La causalità materiale
3. La condicio sine qua non e la teoria della causalità adeguata o regolarità causale
4. I criteri di accertamento
5. La causalità omissiva
6. L’interruzione del nesso causale
7. Concorso di cause
8. La causalità giuridica
9. Onere della prova con particolare riferimento alla responsabilità medica
10. Conclusioni
11. Casistica
Capitolo VIII – L’onere della prova nella responsabilità sanitaria
1. Premessa
2. Breve excursus giurisprudenziale sull’onere della prova nella responsabilità sanitaria
3. Allegazione dell’inadempimento qualificato: in cosa consiste?
4. Nesso causale: su chi grava la prova?
5. La prova liberatoria in capo alla struttura e al sanitario
6. Le novità della legge Balduzzi e della legge Gelli
7. Cosa sono le “linee guida”?
8. La disciplina delle linee guida nella legge Gelli-Bianco
Capitolo IX – La responsabilità medica di équipe
1. Cosa si intende per attività medica di équipe?
2. Qual è l’elemento oggettivo della responsabilità del medico nell’attività di équipe?
3. Qual è l’elemento soggettivo della responsabilità del medico nell’attività di équipe?
4. Come si configura il nesso causale nell’attività di équipe?
5. Come è ripartito l’onere della prova nella responsabilità medica da attività di équipe?
6. Aspetti processuali
7. Casistica
Capitolo X – La responsabilità del medico prima della riforma Gelli-Bianco
1. Quale era la natura della responsabilità del medico prima della legge Gelli-Bianco?
2. Quali sono le conseguenze dell’inquadramento della responsabilità medica nella responsabilità contrattuale?
3. Le conseguenze dell’inquadramento nella responsabilità contrattuale
sul piano del riparto dell’onere della prova
4. Il dibattito nel vigore della legge Balduzzi
Capitolo XI – Rapporti tra giudizio penale e giudizio civile nell’ambito della responsabilità sanitaria
1. Cos’è il giudicato penale?
2. Gli effetti del giudicato penale nel giudizio civile
3. L’efficacia della sentenza penale di condanna nel giudizio civile o amministrativo di danno
4. Sentenza penale di condanna: l’ambito soggettivo
5. Sentenza penale di condanna: l’ambito oggettivo
6. L’efficacia della sentenza penale di assoluzione nel giudizio civile o amministrativo di danno.
7. Sentenza penale di assoluzione: l’ambito oggettivo
8. Oneri probatori
9. Casistica
Capitolo XII – Danno da emotrasfusioni
1. La fattispecie
2. Danno da emotrasfusioni, responsabilità del Ministero della salute e nesso di causalità
3. Il dies a quo della prescrizione e la sua durata
4. Cumulo di indennizzo e risarcimento
Capitolo XIII – Danno da nascita indesiderata
1. Quando ricorre la fattispecie di “nascita indesiderata”?
2. I presupposti del diritto
3. L’onere della prova
4. Gli aventi diritto
5. I danni risarcibili
6. Casistica
Capitolo XIV – La riforma della responsabilità sanitaria
1. Le novità della riforma dal punto di vista processuale
2. Il Fondo di garanzia per i danni derivanti da responsabilità sanitaria ed i decreti attuativi
3. Le modalità di nomina dei CTU e dei periti in tema di responsabilità sanitaria
4. Le novità introdotte dalla riforma Gelli in materia di responsabilità civile degli esercenti le professioni sanitarie.
5. Linee guida e buone pratiche
6. Il campo di applicazione della “responsabilità affievolita”
7. La limitazione del risarcimento
8. Casistica
9. I punti salienti della legge Gelli-Bianco dal punto di vista assicurativo
10. L’obbligo di assicurazione
11. Assicurazione obbligatoria
Giurisprudenza
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF