Codice
9788891622747
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
9 giu 2017
Collana
Pagine
164

DANNI E DIFETTI DELLE COSTRUZIONI IN LEGNO Diagnosi, punti critici, soluzioni

Prezzo di listino 28,00 €
Prezzo a te riservato 26,60 €
Condividilo on-line
Il legno è il primo materiale da costruzione utilizzato dall’uomo e il suo impiego si perde nella notte dei tempi. Negli ultimi anni, grazie allo sviluppo delle normative di settore e al progresso tecnologico, si è assistito alla rapida diffusione dei sistemi costruttivi in legno che, però, hanno anche evidenziato alcune criticità legate alla durabilità del materiale, di per sé stesso marcescibile.

Si tratta di un aspetto di vitale importanza da affrontare con consapevolezza e rigore per garantire il futuro di un settore in crescita anche in questi anni di sofferenza per il settore edilizio in generale.

Quest’opera ha lo scopo di diffondere le regole del buon costruire in legno e di sensibilizzare i progettisti dai possibili errori in cui si può incorrere durante la costruzione di un edificio interamente in legno.

All’interno del libro saranno illustrati dei casi reali in cui saranno chiaramente evidenziati i punti critici e fornite le possibili soluzioni correttive.

Oltre all’analisi del materiale “legno” e il suo degrado, saranno affrontati le cause e i meccanismi patologici delle tecnologie costruttive attualmente più diffuse e delle finiture, studiando i punti critici della durabilità di un edificio in legno (attacco a terra, coperture, terrazzi e impermeabilizzazioni, impianti) con esemplificazioni tratte dalla pratica progettuale e dalle esperienze in cantiere.

1. Il legno e il suo degrado
Premessa
1.1 Il legno e l’acqua
1.2 Le cause
1.3 Le tre condizioni imprescindibili
1.4 La durabilità naturale

2. Le costruzioni in legno

2.1 Le tecnologie costruttive
2.1.1 Edifici in CLT
2.1.2 Edifici a telaio
2.1.3 Edifici Block Bau
2.1.4 Altre tecnologie

2.2 Le finiture

2.3 Cause e meccanismi del degrado

3. I punti critici della durabilità di un edificio in legno

3.1 Attacco a terra
3.1.1 Il contatto per infiltrazione
3.1.2 La risalita per capillarità
3.1.3 La condensa interstiziale
3.1.4 Considerazioni
3.1.4.1 Uno sguardo alla Germania e all’Austria
3.1.5 Riscontri positivi
3.1.6 Riscontri negativi, errori e disastri vari
3.1.7 Casi studio
3.1.7.1 Un caso studio
3.1.7.2 Gli edifici pubblici
3.1.7.3 Il caso del marciapiede

3.2 Le coperture
3.2.1 Un cambio di prospettiva
3.2.2 Il tetto a falde traspirante
3.2.3 Problemi di progettazione
3.2.4 I tetti piani
3.2.5 Un caso tipico

3.3 Terrazzi e impermeabilizzazioni
3.3.1 Un caso che deve far pensare
3.3.2 Alcune considerazioni
3.3.3 Rivestimenti esterni e serramenti
3.3.3.1 Il cappotto
3.3.3.2 L’attacco del serramento

3.4 Gli impianti
3.4.1 Pluviali
3.4.2 Docce e impianti interni
3.4.3 Passaggi impiantistici

3.5 Considerazioni finali
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF