Codice
9788891625489
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
20 mar 2018
Collana
Pagine
415

LA NUOVA DISCIPLINA DELLE INTERCETTAZIONI

Prezzo di listino 44,00 €
Prezzo a te riservato 41,80 €
Condividilo on-line
• La riforma di cui al D.Lgs. 216/2017 • Limiti di ammissibilità • Presupposti e forme • Intercettazioni ambientali e telematiche • Intercettazioni per la ricerca di latitanti e preventive • Esecuzione delle operazioni • Utilizzazione processuale • Intercettazioni illegali • Tabulati telefonici e dati telematici

Aggiornata con le disposizioni in materia di intercettazioni e comunicazioni in attuazione della delega di cui alla legge 103/2017, che ha introdotto numerose novità, tra cui il reato di diffusione di riprese e registrazioni di comunicazioni fraudolente, una maggiore tutela della riservatezza nelle ritenute irrilevanti, la nuova procedura per il deposito degli atti riguardanti le intercettazioni, la semplificazione dell’utilizzo delle intercettazioni per alcuni reati e la nuova disciplina sui trojan horse, l’opera è uno strumento di supporto operativo per i professionisti che affrontano problematiche e criticità relative alle intercettazioni e alla libertà nelle comunicazioni.

Il testo individua i presupposti giuridici, i limiti di ammissibilità e le modalità di utilizzo delle intercettazioni in ambito processuale, nonché le procedure e i luoghi in cui si possono eseguire le operazioni.

Capitolo 1 – La nuova disciplina delle intercettazioni
1. Introduzione
2. Il delitto di diffusione di riprese e registrazioni di comunicazioni fraudolente
3. La disciplina posta a tutela della riservatezza
4. Il deposito degli atti
5. Le intercettazioni mediante captatore informatico
6. Le intercettazioni per i più gravi reati dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione
7. Requisiti tecnici dei programmi informatici
8. Disposizioni intertemporali
Capitolo 2 – Le fonti primarie
1. La tutela costituzionale della libertà e segretezza delle comunicazioni
2. Le intercettazioni e la riforma sul “giusto processo”
3. La legge delega per l’emanazione del codice di procedura penale
4. I principi ed i criteri direttivi contenuti nella legge di delega n. 103/2017
5. La giurisprudenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo
6. I provvedimenti del “Garante per la protezione dei dati personali”
Capitolo 3 – Ambito definitorio
1. Nozione
2. Forme di captazione non costituenti intercettazione
3. Le intercettazioni di immagini
Capitolo 4 – Limiti di ammissibilità
1. Introduzione
2. Il reato presupposto
3. L’individuazione del numero telefonico; il c.d. “cambio di schede” e l’intercettazione dell’IMEI
4. Le intercettazioni nei procedimenti relativi a crimini transfrontalieri: il c.d. “instradamento”
5. I divieti
Capitolo 5 – Le intercettazioni c.d. “ambientali”
1. Introduzione
2. I “luoghi di privata dimora”
3. Lo svolgimento dell’attività criminosa
4. Modalità di introduzione nei luoghi di privata dimora
5. Le intercettazioni c.d. “ambientali” nelle indagini per i delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione
6. Le intercettazioni c.d. “ambientali” mediante captatore informatico
Capitolo 6 – Presupposti e forme del provvedimento
1. Introduzione
2. I gravi indizi di reato; la posizione dei soggetti estranei
3. Assoluta indispensabilità
4. Sufficienti indizi di reato e nozione di criminalità organizzata
5. La procedura di urgenza
6. La motivazione del provvedimento
7. Le formalità di deposito del provvedimento
8. Il cambiamento del numero intercettato
Capitolo 7 – L’esecuzione delle operazioni
1. Introduzione
2. La durata
3. I luoghi in cui devono eseguirsi le operazioni
4. L’esecuzione presso impianti in dotazione alla PG
5. La c.d. “remotizzazione”
6. La documentazione, l’ostensione e la trascrizione prima del d.lgs. 216/2017
7. La documentazione, l’ostensione e la trascrizione dopo il d.lgs. 216/2017
8. Le spese
Capitolo 8 – L’utilizzazione processuale
1. Introduzione
2. L’utilizzazione delle intercettazioni nel procedimento principale
3. L’utilizzazione in procedimenti diversi
4. Le conversazioni costituenti “corpo del reato”
5. I divieti di utilizzazione delle intercettazioni eseguite contra legem
6. L’utilizzazione del procedimento di prevenzione
7. L’utilizzazione nel procedimento per ingiusta detenzione
Capitolo 9 – Le intercettazioni telematiche
1. Introduzione
2. Profili processuali
3. Le modalità tecniche di esecuzione
4. Intercettazioni in rete e connessioni a sistemi informatici siti all’estero
Capitolo 10 – Le intercettazioni “illegali”
1. Introduzione
2. La disciplina delle intercettazioni illegali
Capitolo 11 – Le intercettazioni per la ricerca dei latitanti
1. Introduzione
2. La dichiarazione di “latitanza”
3. L’utilizzo in sede di esecuzione della pena
4. La competenza
5. L’utilizzabilità dei colloqui intercettati
Capitolo 12 – Le intercettazioni preventive
1. Introduzione
2. Il procedimento
3. L’utilizzabilità
Capitolo 13 – I tabulati telefonici e i dati telematici
1. Introduzione
2. L’acquisizione dei tabulati e dei dati telematici prima del 28 febbraio 2004
3. La disciplina successiva al 28 febbraio 2004 ed antecedente al 1° agosto 2005
4. La disciplina successiva al 2 agosto 2005 ed antecedente al 4 aprile 2008
5. L’acquisizione dei tabulati e dei dati telematici dopo il 4 aprile 2008
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF