AGEVOLAZIONI PER GLI IMMOBILI

AGEVOLAZIONI PER GLI IMMOBILI

IL CONTRATTO INTERNAZIONALE  Manuale teorico-pratico

IL CONTRATTO INTERNAZIONALE Manuale teorico-pratico

MANTENIMENTO PER IL CONIUGE E PER I FIGLI NELLA SEPARAZIONE E NEL DIVORZIO

Nuovi orientamenti della giurisprudenza: verso il concetto europeo di autosufficienza dei divorziati

Prezzo di listino 40,00 € Prezzo a te riservato 38,00 €

TipologiaLibri

Autore: De Filippis Bruno , Pisapia Mariagrazia

Pagine384

Data pubblicazione25 giu 2017

Reparto: Diritto , LIBRI

Argomento: Famiglia e Minori

SKU/ISBN:  9788813361907

Viene analizzata la figura del mantenimento del coniuge e dei figli, in caso di separazione o divorzio, che da sempre costituisce uno degli argomenti più importanti e controversi del diritto di famiglia.
Il matrimonio determina l’obbligo reciproco, per i coniugi, di assistenza materiale. Questo dovere non cessa con la separazione, ma si trasforma, per il coniuge economicamente più forte, nell’obbligo di corrispondere l’assegno di mantenimento eventualmente previsto dal giudice.
L’obbligo di provvedere al mantenimento della prole, in costanza di matrimonio, è previsto dall’art. 147 del codice civile. Esso non si estingue con la separazione ed il divorzio, né termina con il raggiungimento della maggiore età da parte dei figli, proseguendo fino a quando gli stessi, entro termini ragionevoli, non abbiano raggiunto la piena indipendenza economica.
Da decenni la giurisprudenza, interpretando la legge, elabora criteri per la quantificazione dell’obbligo di mantenimento.
Nell’attualità, in altri Paesi, il criterio della conservazione del tenore di vita goduto in costanza di matrimonio è in via di superamento, venendo sostituito dal criterio della tendenziale autosufficienza di ciascuno dei coniugi, quanto meno allorché la fine dell’unione sia ormai definitiva.
In Italia, il percorso di trasformazione appare più lento, ma comunque in corso.
Per i figli, altrove proliferano tabelle che tendono ad eliminare o ridurre la discrezionalità del giudice, ma da noi anche questa innovazione non si diffonde, risultando inattuabile specie laddove i coniugi siano entrambi privi di redditi apparenti o abbiano redditi (reali o apparenti) così bassi da renderle inattuabili.
Il libro, partendo da una visione complessiva, analizza le vecchie e le nuove problematiche e le risposte di Tribunali e Corti.
PIANO DELL'OPERA
Introduzione
Capitolo I - L’obbligo di mantenimento
Capitolo II - Mantenimento del coniuge
Capitolo III - Strumenti per la tutela dell’obbligo di mantenimento
Capitolo IV - Mantenimento del coniuge dopo la separazione
Capitolo V - Mantenimento del coniuge e legge 154 del 2001
Capitolo VI - Mantenimento del convivente e mantenimento nelle unioni civili
Capitolo VII - Mantenimento per i figli
Capitolo VIII - Cenni di diritto comparato: il mantenimento del coniuge e dei figli in altri stati. Disciplina applicabile nei matrimoni misti
Bibliografia
Indice analitico
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:MANTENIMENTO PER IL CONIUGE E PER I FIGLI NELLA SEPARAZIONE E NEL DIVORZIO
Il tuo voto
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF