Master La riforma fiscale e i decreti attuativi

Master La riforma fiscale e i decreti attuativi

Corso Business plan, valutazione d’azienda e valutazione degli investimenti con excel

Corso Business plan, valutazione d’azienda e valutazione degli investimenti con excel

Master Modelli di rating creditizio e pianificazione finanziaria d'impresa

ONLINE (32 ore - 8 incontri)

  • Acquista 2 a 1.509,75 € ciascuno e risparmia 25%

TipologiaFormazione

Relatore: AA.VV

Data evento24 gen 2024

Reparto: FORMAZIONE

Argomento: Commercialisti ed esperti contabili , Contabilità bilancio gestione e controllo , Contabilità generico , Principi Contabili , Bilancio

SKU/ISBN:  000266486

Calendario e orari:

Dal 24 gennaio al 13 marzo 2024

Gennaio 2024
mercoledì 24: 9.00 - 11.00; 11.30 - 13.30
mercoledì 31: 9.00 - 11.00; 11.30 - 13.30
Febbraio 2024
mercoledì 7: 9.00 - 11.00; 11.30 - 13.30
mercoledì 14: 9.00 - 11.00; 11.30 - 13.30
mercoledì 21: 9.00 - 11.00; 11.30 - 13.30
mercoledì 28: 9.00 - 11.00; 11.30 - 13.30
Marzo 2024
mercoledì 6: 9.00 - 11.00; 11.30 - 13.30
mercoledì 13: 9.00 - 11.00; 11.30 - 13.30

Il calendario potrà subire delle variazioni per particolari esigenze.

Destinatari:

Dottori commercialisti ed Esperti contabili
CFO
Controller
Consulenti di direzione ed organizzazione aziendale
Imprenditori

Modalità di fruizione:

Formula ONLINE

(32 ORE – 8 INCONTRI LIVE)

Riceverai una e-mail contenente le istruzioni e le credenziali per accedere.

Crediti formativi:

AlboCFP riconosciuti
Dottori commercialisti ed Esperti contabiliinoltrata richiesta di accreditamento

La scheda di iscrizione deve essere compilata anche in caso di acquisto online

Docenti

Pietro Dalena Consulente di direzione e organizzazione aziendale, Dottore commercialista, Revisore contabile. Vanta una lunga e consolidata esperienza di consulenza aziendale in materia di Controllo di gestione, Corporate finance, Business planning e Organizzazione aziendale. Già manager di società di revisione e consulenza aziendale. Docente presso primarie Business school. Autore di numerose pubblicazioni in materia di finanza e controllo di gestione su prestigiose riviste specializzate. È socio CMC Certified Management Consultant di APCO, Associazione Professionale Italia Consulenti di Management.
Massimo Leone Dottore commercialista, revisore legale, consulente tecnico del giudice. Già docente a contratto presso l’Università degli Studi di Lecce. Svolge attività di docenza in diversi corsi di formazione organizzati da primarie società di formazione. Riveste il ruolo di CEO, CFO e Rating Advisor in importanti società di capitali e svolge anche attività di consulenza in tema di amministrazione, finanza e controllo per diverse società operanti in vari settori. Esperto di project financing ed innovazione organizzativa, collabora con società informatiche per la predisposizione di soluzioni tecnologiche all’avanguardia in tema di business process management (BPM). È autore di numerose pubblicazioni in materia di finanza aziendale, controllo di gestione e rating advisoring.

Presentazione

La crisi che ha investito negli ultimi anni l’intera economia e la successiva ripresa che si registra in tutti i settori, impone di rafforzare sistemi e modelli di governance anche finanziaria.
In questo ambito, alle imprese e ai professionisti è imposto un importante cambio di passo nelle modalità di monitoraggio e in generale della gestione economico-finanziaria dell’impresa. Sussiste infatti, fra gli altri, l’obbligo dell’imprenditore di dotarsi di un adeguato assetto organizzativo, amministrativo e contabile in grado di consentire di rilevare precocemente segnali di potenziali criticità gestionali, la cui verifica di adeguatezza deve essere oggetto di attento esame da parte dell’Organo di controllo come previsto dall’art. 2403 cc.
Tutto questo determina un radicale cambio di prospettiva nella gestione dell’impresa che deve essere fortemente orientata ad una visione cosiddetta forward looking, rispetto alla quale strutturare il processo decisionale e monitorare i risultati gestionali futuri.
In altri termini, si rende necessario dotare le imprese di un sistema di pianificazione finanziaria integrato, secondo una visione strutturata sia di breve (budget) che di medio periodo (business plan) e più in generale di un sistema di controllo di gestione in grado di intercettare con sistematicità e largo anticipo ogni eventuale significativo segnale di declino.
Le imprese che vorranno intercettare tutte le opportunità previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) molto  probabilmente dovranno coinvolgere anche il sistema bancario per acquisire il necessario sostegno alla realizzazione di programmi di investimento oggetto di agevolazione. Conoscere i parametri sui quali il sistema bancario valuta le richieste di finanziamento può consentire di efficientare le fonti di finanziamento dell’impresa.

Obiettivi

• Acquisire competenze specifiche finalizzate all’introduzione concreta di sistemi e procedure di pianificazione e controllo finanziario
• Valutare strategicamente e gestire interventi di efficientamento finanziario per ottimizzare la struttura finanziaria nell’ambito del corretto rapporto fra fonti e impieghi
• Costruire correttamente un modello di reportistica finanziaria, corredato da KPI specifici e dal rendiconto dei flussi finanziari, in grado di fornire un quadro esaustivo e aggiornato delle performance gestionali, contemplando in modo specifico anche gli indicatori previsti dal Codice della crisi.
• Configurare e strutturare un modello integrato di pianificazione finanziaria, sia di breve (budget nella duplice versione flussi finanziari e flussi di cassa) che di medio periodo (business plan), corredato di procedure operative per garantire una corretta ed efficace implementazione in ogni realtà operativa
• Definire le modalità operative di calcolo ed elaborazione del DSCR (Debt Service Coverage ratio) nella duplice versione riferita a flussi finanziari e flussi di liquidità/cassa.

La scheda di iscrizione deve essere compilata anche in caso di acquisto online

Programma

I MODULO - L’ANALISI DEL RISCHIO DI IMPRESA E LA VALUTAZIONE DEL MERITO CREDITIZIO. PRINCIPI GENERALI ED APPLICAZIONI PRATICHE SUGLI ADEGUATI ASSETTI ORGANIZZATIVI

24 gennaio 2024, dalle ore 09.00 alle ore 11.00 e dalle 11.30 alle 13.30

31 gennaio 2024, dalle ore 09.00 alle ore 11.00 e dalle 11.30 alle 13.30
Principi generali del processo di valutazione del merito creditizio
• Introduzione al rating creditizio
• La valutazione del rischio di credito:
- I sistemi di rating
- L’analisi della centrale dei rischi: metodologie e strumenti
- L’istruttoria delle richieste di affidamento: gli elementi più rilevanti sui quali si fonda
- Metodi e modelli di determinazione del rischio di impresa
• Gli strumenti di mitigazione del rischio:
- Fondo centrale di garanzia (legge 662/96)
- Consorzi fidi ed altri strumenti
• La predisposizione del dossier aziendale di presentazione per banche ed investitori
• Codice della crisi: come progettare e realizzare un assetti organizzativo compliance con il codice crisi

LESSON LEARNED
1. Predisporre correttamente il dossier aziendale di presentazione per banche ed investitori istituzionali
2. Conoscere principi e metodologie dell’analisi del merito creditizio
3. Imparare ad utilizzare le informazioni della Centrale dei rischi per le analisi aziendali
4. Utilizzare il sistema di valutazione del Fondo Centrale di garanzia per costruire un assetto organizzativo aziendale compliance con il codice della crisi

7 febbraio 2024, dalle ore 09.00 alle ore 11.00 e dalle 11.30 alle 13.30
14 febbraio 2024, dalle ore 09.00 alle ore 11.00 e dalle 11.30 alle 13.30
L’analisi quantitativa
• L’analisi quantitativa aziendale: dagli indicatori tradizionali ai nuovi indicatori
• L’analisi dell’equilibrio fonti/impieghi e della struttura finanziaria aziendale
• La gestione della tesoreria: metodologie e strumenti
• Strategie e strumenti per l’ottimizzazione della struttura finanziaria aziendale
• L’analisi ed il controllo dei flussi finanziari: il rendiconto finanziario ed il preventivo finanziario infrannuale
• Il debit service coverage ratio (DSCR): l’analisi della sostenibilità dell’indebitamento finanziario nel breve e medio periodo
• Le strategie per diversificare le fonti di finanziamento della impresa: strumenti di finanza innovativa (crowdfunding, minibond, venture capital) e tradizionale.
• La valutazione delle prospettive di continuità aziendale ed individuazione di segnali precoci di crisi
• Gli strumenti di “data science” a supporto della pianificazione finanziaria: i modelli predittivi

LESSON LEARNED
1. Ottimizzare il rapporto fonti/impieghi
2. Costruire un sistema di rilevazione precoce dei segnali di crisi della impresa
3. Migliorare il rating creditizio aziendale

II MODULO - IL SISTEMA INTEGRATO DI PIANIFICAZIONE FINANZIARIA E VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI IL SISTEMA INTEGRATO DI PIANIFICAZIONE FINANZIARIA E VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI

21 febbraio 2024, dalle ore 09.00 alle ore 11.00 e dalle 11.30 alle 13.30

28 febbraio 2024, dalle ore 09.00 alle ore 11.00 e dalle 11.30 alle 13.30
Piano finanziario di breve termine. Il budget dei flussi finanziari e dei flussi di cassa
• I componenti del modello di analisi e pianificazione finanziaria e relazione funzionali (rendiconto finanziario, budget finanziario, business plan, struttura kpi finanziari obiettivo)
• Analisi e struttura dei flussi finanziari, costruzione del Rendiconto finanziario
• Modello integrato e comparato Rendiconto finanziario-Piano flussi finanziari
• Costruzione del budget finanziario integrato (budget flussi finanziari e budget flussi di cassa):
- Budget economico
- Budget investimenti
- Parametri finanziari e budget flussi IVA
- Budget dei flussi finanziari
- Budget dei flussi di cassa
- Verifica di coerenza/quadratura flussi finanziari e flussi di cassa
- Budget struttura finanziaria
- Indicatori di struttura finanziaria obiettivo

6 marzo 2024, dalle ore 09.00 alle ore 11.00 e dalle 11.30 alle 13.30
13 marzo 2024, dalle ore 09.00 alle ore 11.00 e dalle 11.30 alle 13.30
Piano finanziario di medio termine e valutazione degli investimenti
• Costruzione del business plan:
- Definizione griglia indicatori obiettivo
- Piano economico
- Piano investimenti
- Piano flussi finanziari
- Piano struttura finanziaria
- Piano indicatori obiettivo
- Verifica raggiungimento obiettivi attesi
- Procedura di valutazione di sostenibilità finanziario del progetto di investimento
• Definizione Modello di analisi e valutazione degli investimenti:
- I sistemi di analisi e valutazione degli investimenti: indicatori reddituali e finanziari
- I principali indicatori finanziari per la valutazione del progetto di investimento: TIR, VAN, PAYBACK PERIOD, EVA
- Gli indicatori finanziari per la determinazione del costo effettivo di un’operazione di debito
- Gli indicatori finanziari per la valutazione integrata di un progetto di investimento in presenza di soluzioni alternative di copertura finanziaria

LESSON LEARNED
1. Modello su Excel® per il Budget finanziario
2. Modello su Excel® per il Business Plan
3. Usare Excel® per l’analisi degli investimenti

La scheda di iscrizione deve essere compilata anche in caso di acquisto online

QUOTA DI ISCRIZIONE PER PARTECIPANTE:

Prezzo di istino: € 1.650,00 + IVA

€ 1.420,50 + IVA Sconto 15% per iscrizioni entro 09/01/2024
€ 1.237,50 + IVA Sconto 25% per iscrizioni di 2 o più partecipanti della stessa Azienda/Studio professionale
Gli sconti non sono cumulabili con altre iniziative in corso. 

ATTESTATO:

Al termine dell'iniziativa verrà rilasciato il diploma di Master. 
Qualora previsto dal Regolamento per la formazione professionale continua di appartenenza dell'iscritto, verrà rilasciato anche un attestato di frequenza per i crediti Formativi. 

DIRITTO DI RECESSO - MODALITÀ DI DISDETTA E VARIAZIONE DI PROGRAMMA:
Consultare la scheda di iscrizione

Live streaming
Incontri con i docenti del Master in cui vengono affrontati gli argomenti del programma con approccio operativo e metodologia interattiva.
Materiale didattico
A supporto di ogni lezione è previsto materiale didattico in formato digitale, appositamente predisposti dai docenti.
Videoregistrazioni
I partecipanti potranno seguire in differita le lezioni, accedendo alle videoregistrazioni, che saranno disponibili fino a 90 gg dalla lezione conclusiva del Master. Tali videoregistrazioni sono da considerare come semplice materiale didattico e NON rilasciano crediti ai fini della formazione professionale continua.
Attestato e diploma di Master
Al termine dell’iniziativa verrà rilasciato il diploma di Master. Qualora previsto dal Regolamento per la formazione professionale continua di appartenenza dell’iscritto, verrà rilasciato anche un attestato di frequenza per i crediti formativi.

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Master Modelli di rating creditizio e pianificazione finanziaria d'impresa
Il tuo voto
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF