Codice
9788868249595
Reparto
Argomento
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
30 ago 2021
Collana

INSTAURAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO

30,00 €
Condividilo on-line
***In uscita ad OTTOBRE***
L'instaurazione del rapporto di lavoro costituisce una fase estremamente rilevante per quanto concerne la corretta definizione del rapporto; l'individuazione del lavoratore, nel rispetto delle disposizioni inerenti alla ricerca e selezione, e l'osservanza delle limitazioni con rifermento ad alcuni istituti, consente l'inserimento nell'organico aziendale in maniera corretta e senza possibilità di eventuali contestazioni.
Inoltre, l'esatto inquadramento e l'attribuzione della qualifica e conseguentemente della mansione, permette una gestione del rapporto di lavoro uniforme alle aspettative e alla volontà delle parti, e permette una corretta valutazione dei costi e delle attese in materia di competenze; l'esatta individuazione ed esplicazione della mansione è anche un elemento fondante della verifica da effettuare in riferimento all'apposizione del periodo di prova. Individuato il soggetto da inserire in organico, nel rispetto dell'eventuale lettera di impegno, si rende necessario verificare, in riferimento alla mansione e alla tipologia aziendale, la necessità e/o l'obbligo si sottoporre a visita medica preventiva il soggetto individuato. Dall'esito dell'eventuale visita medica, si rende necessaria la predisposizione del contratto di lavoro, andando, pertanto, a redigere il documento che costituisce il fondamento della costituzione del rapporto; le caratteristiche, il contenuto e la forma devono pertanto essere oggetto di una corretta valutazione e puntuale definizione per poter redigere il contratto in maniera ottimale e conforme alle disposizioni normative. Una particolare attenzione dovrà essere posta sulla capacità lavorativa che deve possedere il soggetto destinatario del contratto di lavoro, così come sarà necessaria una considerazione particolare qualora il soggetto da inserire in organico sia un lavoratore minore.
L'eventuale apposizione di alcuni patti, tra cui il patto di prova e la fissazione di un termine al contratto, saranno oggetto di valutazione e definizione nella fase di stipulazione del contratto; altri patti, tra i quali il patto di stabilità (che comunque potrebbe essere previsto anche in sede di stipulazione del contratto di lavoro) possono essere oggetto di stesura anche in un momento successivo rispetto alla redazione del contratto di assunzione. Lo stesso dicasi per altri patti, come il patto che prevede il prolungamento del periodo di preavviso e l'inserimento del patto di non concorrenza.
In aggiunta all'analisi di tutti i predetti aspetti, il testo esamina gli adempimenti successivi rispetto all'instaurazione del rapporto di lavoro; quindi l'obbligo di comunicazione agli istituti, la consegna del contratto al lavoratore assunto, le disposizioni in materia di privacy e di TFR e le eventuali sanzioni collegate in caso di mancato rispetto delle disposizioni.
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF