Codice
9788868246778
Reparto
Argomento
Autore
Editore
Tipologia
Libri
Data pubblicazione
6 ott 2020
Collana
Pagine
184

IVA NELLE AGENZIE DI VIAGGIO

Prezzo di listino 32,00 €
Prezzo a te riservato 30,40 €
Condividilo on-line
L’imposta sul valore aggiunto rappresenta il “tributo” comunitario per eccellenza applicato a tutte le cessioni di beni e prestazioni di servizi, poste in essere nell’ambito dell’Unione Europea da imprese e professionisti. Sono quindi soggette ad Iva anche le prestazioni di servizi turistiche (viaggi, soggiorni, etc.) effettuate dalle agenzie di viaggi, tour operator ed altri operatori.

Il settore presenta, però, talune peculiarità e quindi le regole di applicazione dell’Iva non sono quelle ordinarie, ma sono previste in un regime speciale disciplinato dal D.P.R. n. 633/1972 e da talune disposizioni di attuazione.

Il testo approfondisce il regime Iva speciale, applicabile alle agenzie di viaggio ed avente ad oggetto i servizi turistici. Particolare attenzione è dedicata alle regole della territorialità che sono solitamente foriere di incertezze applicative.

Una parte dell’opera ha quale oggetto l’approfondimento della disciplina normativa e le indicazioni dell’Agenzia delle entrate. Un’ulteriore parte è “ricca” di esemplificazioni utili per gli operatori. Le due parti si completano a vicenda e rappresentano il vero “valore aggiunto” dell’opera che intende costituire un punto di riferimento essenziale per gli operatori che devono affrontare le problematiche Iva nel settore turistico.


Struttura del Libro:
L’applicazione del regime speciale IVA
1. Il presupposto soggettivo
2. Il presupposto oggettivo
Modalità di vendita dei pacchetti turistici
1. Vendita diretta al viaggiatore
2. Vendita al viaggiatore tramite un’agenzia intermediaria
3. La vendita al viaggiatore tramite un’agenzia che agisce in nome proprio
4. Cessione di servizi turistici singoli
Territorialità delle prestazioni
1. La cessione di pacchetti turistici e di servizi preacquisiti
2. Le provvigioni
3. Diritti di agenzia e fee
4. Le prestazioni di servizi non preacquisite
5. L’acquisto di pacchetti turistici
6. L’acquisto di singoli servizi
7. La Brexit: gli effetti sulla territorialità delle prestazioni
8. L’iscrizione al VIES
Momento di effettuazione delle operazioni
1. Prestazioni con committente plurimo o “viaggi collettivi” e operazioni permutative
Operazioni imponibili, non imponibili ed esenti
1. Operazioni imponibili e non imponibili
2. Le operazioni esenti
Certificazione delle operazioni
1. Le modalità di fatturazione
1.1. Agenzia venditrice in proprio
1.2. Agenzia venditrice in nome proprio, ma per conto del mandante: mandato senza rappresentanza
1.3. Modalità di fatturazione
2. La fatturazione della biglietteria
3. Corrispettivi per attività di organizzazione di escursioni, visite di città, giri turistici e eventi similari
4. Certificazione, memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi
4.1. I corrispettivi conseguiti dalle agenzie di viaggi
4.2. La trasmissione telematica: un adempimento “residuale”
5. L’emergenza da Covid-19: la nozione di fatturato
5.1. La nozione di fatturato per i regimi speciali Iva
Registri contabili ed annotazioni ai fini IVA
1. I registri IVA: le modalità di tenuta
1.1. Registro Corrispettivi ex art. 74-ter
1.2. Registro Fatture emesse art. 74-ter
1.3. Registro degli acquisti ex art. 74-ter
1.4. Registro degli acquisti “ordinari”
1.5. Registro delle fatture emesse
2. Le annotazioni nei registri IVA: cessione pacchetto turistico tramite agenzia mandataria con rappresentanza
2.1. Registrazione dell’autofattura emessa dall’agenzia organizzatrice
2.2. Registrazione dell’autofattura ricevuta dall’agenzia di viaggi intermediaria
3. Le registrazioni nei registri IVA: agenzia di viaggio che vende in nome e per conto proprio “pacchetti turistici” organizzati da altri operatori
3.1. Registrazioni delle fatture emesse dall’agenzia organizzatrice
3.2. Registrazioni degli acquisti e degli altri costi sostenuti dell’agenzia organizzatrice
3.3. Registrazioni delle fatture emesse dell’agenzia rivenditrice
3.4. Registrazioni degli acquisti e degli altri costi sostenuti dell’agenzia rivenditrice
4. Le registrazioni nei registri IVA: agenzia di viaggio che vende i propri “pacchetti turistici” avvalendosi di mandatari senza rappresentanza
4.1. Registrazioni delle fatture emesse dell’agenzia organizzatrice
4.2. Registrazioni delle fatture emesse dell’agenzia mandataria senza rappresentanza
5. Gli sconti concessi dall’agenzia al viaggiatore
Determinazione della base imponibile
1. Gli sconti alla clientela
2. La determinazione della base imponibile: il DM n. 340/1999
2.1. Viaggi interamente nel territorio extra UE
Liquidazione dell’IVA
1. Il credito di costo
2. Casi particolari di liquidazione dell’IVA
2.1. Biglietti venduti da compagnie aeree straniere
Il volume d’affari e le aliquote applicabili
1. Il volume d’affari
1.1. Le operazioni che concorrono alla formazione del volume d’affari
1.2. Le operazioni escluse
1.3. Il volume d’affari delle agenzie di viaggio
1.4. Il periodo di imposta
1.5. Il requisito della registrazione o dell’obbligo di registrazione
2. Le aliquote applicabili
L’organizzazione di convegni imposta di bollo ed il principio di alternatività
1. L’organizzazione di convegni, congressi e simili
2. Imposta di bollo - Considerazioni preliminari
2.1. L’imposta di bollo relativa alle operazioni riguardanti le agenzie di viaggi e turismo
2.2. La liquidazione ed il versamento dell’imposta di bollo
Comunicazione liquidazioni IVA, esterometro e dichiarazione annuale
1. Comunicazione dei dati relativa alle liquidazioni periodiche Iva
2. La dichiarazione annuale Iva
2.1. La comunicazione delle operazioni transfrontaliere o “esterometro”
NORMATIVA
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF