IL SISTEMA DOGANALE

IL SISTEMA DOGANALE

LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI ESTERI

LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI ESTERI

IVA NELLE DOGANE

Prezzo di listino 34,00 € Prezzo a te riservato 32,30 €

TipologiaLibri

Autore: Centro studi fiscali Seac

EditoreSEAC

CollanaConsulenza fiscale

Pagine292

Data pubblicazione30 gen 2024

Reparto: Fisco , LIBRI

Argomento: Internazionale , Iva e Imposte Indirette , Comunitario

SKU/ISBN:  9791254652473

La globalizzazione dell'economia reale richiede sempre più alle aziende nazionali di utilizzare tutte le leve a loro disposizione per aumentare la propria competitività nei confronti delle aziende estere.
In questo contesto, gli aspetti fiscali/doganali assumono un ruolo determinante sia come elemento di minimizzazione dei costi che come strumento per ottimizzare i flussi di merce da e verso l'estero.
La conoscenza degli obblighi IVA, nonché, naturalmente, dei correlati adempimenti doganali, e delle opportunità che la relativa normativa offre diviene quindi un importante fattore di competitività per le aziende.
Nel testo, vengono analizzate in maniera chiara ed esaustiva tutte le problematiche fiscali/doganali concernenti le operazioni con i paesi extra UE, anche sulla base di un'attenta ricostruzione della relativa prassi.
Di particolare rilievo, per quanto concerne l'imposta sul valore aggiunto, sono le novità in materia di vendite a distanza di beni importati da fuori della UE, in relazione alle quali è possibile avvalersi di un regime speciale fondato sull'impiego dello Sportello unico d'importazione ("Ioss") o, in alternativa, di un regime semplificato per la dichiarazione e il pagamento dell'imposta.
Di estrema importanza sono inoltre:
o le novità relative alle procedure dichiarative per l'importazione e per l'esportazione;
o la nuova disciplina IVA per gli scambi con San Marino;
o l'eliminazione dell'esenzione IVA per le piccole importazioni.
Nel testo, vengono descritti con minuzia gli adempimenti tributari connessi alle diverse operazioni e, attraverso l'utilizzo di schemi e la presenza di numerosi esempi (anche concernenti la modulistica), nonché di tabelle riassuntive, viene fornita una soluzione operativa alle molteplici problematiche in cui può incorrere l'operatore economico nazionale.
Infine, il continuo richiamo agli orientamenti comunitari ed in particolare alle Sentenze della Corte di giustizia UE, consente di comprendere al meglio la normativa esistente, nonché di risolvere eventuali dubbi che dovessero sorgere in ordine all'interpretazione della stessa.


Struttura del libro:

Premessa
•L’ordinamento comunitario
•Rapporti con l’ordinamento italiano
•Le fonti
•Il bilancio della UE
•L’unione doganale
•La normativa doganale
•La normativa nazionale

Territorio UE e territorio nazionale
•Territorio della UE
•Territorio della UE in base al Trattato sull’Unione Europea
•Territorio doganale della UE
•Territorio della UE ai fini IVA
•Territorio dello Stato ai fini IVA
•Diritti doganali e diritti di confine
•Gli Incoterms

I regimi doganali

Esportazione
•Il regime doganale
•Sistema ECS
•Commissionario del cedente
•Esportazione triangolare
•Situazioni particolari
•Documentazione IVA
•Prove alternative dell’uscita dalla UE

Cessioni all’esportazione
•Acconti
•Cessioni esenti da IVA
•Cessione di stampi
•Esportazioni di prodotti editoriali
•Beni soggetti al regime del margine
•Piattaforme marine
•Cessioni di gas a soggetto extra UE
•Documento di trasporto
•imposta di bollo
•Tipologie di cessioni all’esportazione

Esportazioni dirette
•Esportazioni tramite commissionario
•Lavorazioni connesse all’esportazione
•Esportazioni triangolari
•Cessioni tramite servizio postale

Esportazioni indirette
•Prova dell’esportazione
•La Corte di Giustizia UE

export: casi particolari
•Esportazioni “definitive” senza trasferimento della proprietà
•Trasferimento di beni all’estero da parte dello stesso esportatore
•Esportazioni di beni ceduti a titolo gratuito

Perfezionamento attivo
•Vantaggi legati all’applicazione del regime
•Applicazione del regime
•Compensazione per equivalenza
•Esportazione anticipata
•Adempimenti
•Disciplina IVA
•Trasformazione sotto controllo doganale

Perfezionamento passivo
•“Sistema degli scambi standard”
•Merci equivalenti
•Esportazione temporanea
•Aspetti doganali
•Aspetti IVA

Deposito
•Deposito doganale
•Introduzione in zona franca o in deposito franco

Depositi iva
•Aspetti generali
•Immissione in libera pratica di beni non unionali destinati ad essere introdotti in un deposito IVA
•Estrazione nel territorio nazionale dei beni immessi in libera pratica
•Cessioni extra UE dei beni estratti dal deposito IVA
•Obblighi del gestore del deposito
•Depositi doganali e depositi IVA

Ammissione temporanea
•Importazione temporanea
•Esonero totale
•Esonero parziale
•Adempimenti
•Disciplina IVA
•Uso finale

Transito
•Transito unionale
•Transito comune
•Disciplina IVA
•Importazioni verso San Marino
•Modalità alternative di circolazione delle merci

Immissione in libera pratica
•Base imponibile dei diritti doganali
•Immissione in libera pratica di merci destinate al consumo in altro Stato membro
•Importazioni in franchigia

Importazioni
•Modalità di applicazione dell’IVA
•Importazioni non soggette ad IVA
•La dichiarazione doganale
•Regime del margine
•Editoria
•Regime di cassa
•Operazione di immissione in libera pratica
•Reintroduzione di beni precedentemente esportati fuori della UE in via definitiva
•Reimportazione di beni temporaneamente esportati fuori dalla UE per operazioni di perfezionamento
•Importazioni di oro
•Importazioni di rottami e altri materiali di recupero
•Importazioni in franchigia (aspetti IVA)
•Casi particolari

Plafond IVA
•“Status” di “esportatore abituale”
•Operazioni che costituiscono plafond
•Operazioni che non costituiscono plafond
•Rettifiche
•Plafond fisso e plafond mobile
•Obblighi dichiarativi relativi al plafond disponibile
•Utilizzo del plafond
•Adempimenti dell’esportatore abituale
•Adempimenti del fornitore degli esportatori abituali
•Fatturazione
•Variazioni del plafond utilizzato
•Sanzioni
•Plafond libero e plafond vincolato
•Trasferimento del plafond

Operazioni assimilate alle esportazioni
•Cessioni di navi adibite alla navigazione in alto mare e destinate all’esercizio di attività commerciali o della pesca
•Cessioni di navi di cui agli articoli 239 e 243 del Codice dell’ordinamento militare
•Cessioni di aeromobili destinati ad imprese di navigazione aerea che effettuano prevalentemente trasporti internazionali
•Cessioni di beni e prestazioni di servizi di cui all’art. 8-bis, lett. d), D.P.R. n. 633/1972
•Prestazioni di servizi di cui all’art. 8-bis, lett. e), D.P.R. n. 633/1972
•Prestazioni di servizi di cui all’art. 8-bis, lett. e-bis), D.P.R. n. 633/1972

Servizi internazionali o connessi agli scambi internazionali
•Trasporti di persone in dipendenza di unico contratto
•Trasporti relativi a beni in esportazione, in transito, in importazione o in importazione temporanea
•Noleggi e locazioni di taluni mezzi di trasporto adibiti ai trasporti internazionali
•di beni e persone
•Servizi di spedizione
•Servizi accessori alle piccole spedizioni e alle spedizioni di valore trascurabile
•Servizi prestati nei porti, autoporti, aeroporti e scali ferroviari di confine
•Servizi di intermediazione relativi a talune operazioni
•Manipolazioni usuali eseguite nei depositi doganali
•Operazioni di cui ai nn. da 1) a 4) dell’art. 10

Operazioni con la Repubblica di San Marino e con lo Stato della Città del Vaticano
•Operazioni con la Repubblica di San Marino
•Operazioni con Città del Vaticano

Operazioni con organismi internazionali
•Operazioni di cui all’art. 72, D.P.R. n. 633/72
•Expo 2015
•Cooperazione con i Paesi in via di sviluppo

Cessioni a viaggiatori stranieri
•Cessioni senza applicazione dell’imposta
•Cessioni con applicazione dell’imposta

Spesometro
•Soggetti interessati
•Il modello di comunicazione polivalente
•Operazioni interessate
•Situazioni particolari

Obbligo black list
•Paesi black list
•Soggetti interessati
•Operazioni interessate
•Adempimenti

Rimborsi a soggetti non residenti
•Presenza di posizioni IVA nel Paese di rimborso
•Aspetti generali
•Rimborsi a soggetti passivi stabiliti in Italia dell’IVA assolta in altri Stati membri
•Disciplina UE relativa ai rimborsi a soggetti non residenti stabiliti in un altro Stato membro
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:IVA NELLE DOGANE
Il tuo voto
Salva pagina in PDF Salva pagina in PDF